Game of Thrones: quando arriverà l’ultima stagione?

Ancora non è stata rilasciata una data ufficiale della messa in onda de Il Trono di Spade, dichiarazioni, teorie e rumors su un mistero che non ha ancora trovato soluzione

Game of Thrones

L’inverno sta arrivando“, almeno questo è quello che si ripete da più di un anno.

Da quando i numerosi fan della serie targata HBO: Game of Thrones, aspettano spasmodicamente l’ultima, spettacolare stagione.

Tuttavia, a rendere ancora più impazienti è il non avere ad oggi una data ufficiale del rilascio dell’ottava stagione. Infatti, sulla questione ci sono tanti rumors, dichiarazioni fatte a mezza bocca, ma ancora nessuna certezza.

La prima, che scoperchiò un vero e proprio vaso di Pandora sull’uscita di Game of Thrones, fu Maisie Williams, nella serie Arya Stark. In un’intervista rilasciata a Metro all’inizio dell’anno, la giovane attrice disse che l’uscita era stata programmata per aprile 2019. Tuttavia, poco dopo, lei stessa smentì quanto aveva detto, ma ormai il “danno” era fatto.

Sperare è lecito. E, davanti alla dichiarazione di Williams i fan lo hanno fatto, pensando che in qualche modo Arya si fosse tradita lasciandosi scappare una notizia bomba.

Ulteriore spiraglio di luce, in fondo a questo lungo e tortuoso tunnel, arrivò verso la fine di luglio. Al Television Critics Association summer press tour il presidente della programmazione HBO, Casey Bloys disse (sempre in via non ufficiale) che l’obiettivo era far uscire Game of Thrones nella prima metà del 2019 per partecipare alla prossima edizione degli Emmy. Secondo il regolamento del premio, per poter partecipare una serie deve essere stata trasmessa tra 1 giugno 2018 e 31 maggio 2019. Conti alla mano, l’inizio della messa in onda di Game of Thrones coinciderebbe con aprile, tenendo presente che l’ultima puntata, necessariamente, sarebbe dovuta uscire entro la fine di maggio.

Tuttavia, a mischiare le carte in tavola e a cancellare ogni certezza, è arrivato Joe Bauer, supervisore degli effetti speciali della serie. Difatti, Il tecnico, in un’intervista con l’Huffington Post, ha dichiarato:

“Tra due anni potremo concorrere per il lavoro fatto nella stagione 8, sulla quale abbiamo appena iniziato a mettere mani. Per l’ultima stagione de Il Trono di Spade saremo impegnati fino a maggio del 2019. Ciò significa che ci mancano ancora nove mesi di lavoro. Le riprese del prequel cominceranno a febbraio, almeno per quanto riguarda il pilot. Quando inizieranno, noi avremo ancora del lavoro da fare per la stagione 8”.

A cosa si può riferire Bauer con quei “due anni per concorre“? Probabilmente anche lui alla nomination per gli Emmy. Questa volta, però, non alla premiazione del 2019, ma a quella del 2020. Dunque, se quanto ipotizzato dovesse rivelarsi esatto, la maggior parte delle puntate non potrà essere trasmesse prima della fine di maggio 2019 e, di conseguenza, la data probabile per l’inizio della stagione potrebbe essere il 2 giugno.

Quello paventato da Bauer è, senza ombra di dubbio, lo scenario più buio per i fan, che, quindi, si troverebbero ad aspettare ancora più tempo per vedere la nuova serie. Ma, la speranza, ancora una volta è l’ultima a morire. Qualche giorno fa Bloys, sempre senza rilasciare una data ufficiale e senza fare una dichiarazione ufficiale, ha detto che Il Trono di Spade farà la sua apparizione nella prima metà del 2019.

Il mistero si infittisce. Che sia una semplice mossa per tenere viva l’attenzione dei fan? Oppure la verità sta nel mezzo delle dichiarazioni? Dunque, effettivamente la serie potrebbe partire ad aprile, ma prostrarsi per le lunghe così da partecipare lo stesso agli Emmy del 2020. Difficile rispondere. Per il momento rimaniamo in attesa di aggiornamenti che, a giudicare dal susseguirsi delle informazioni, non mancheranno.

Per ogni aggiornamento continuate a seguirci su lascimmiapensa.com!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here