Le vere storie dei protagonisti di Quei Bravi Ragazzi: chi si cela dietro il film

0
299
Quei Bravi Ragazzi

Il film si apre con la voce-off di Henry Hill (interpretato da uno straordinario ed inimitabile Ray Liotta), protagonista di uno dei più noti gangster-movie del maestro Martin Scorsese, Quei Bravi Ragazzi, che racconta alcune vicende dei massimi esponenti della mafia italo-americana a Brooklyn, ispirato all’omonimo romanzo di Nicholas Pileggi,Wiseguy“.

Che io mi ricordi, ho sempre voluto fare il gangster. Per me fare il gangster è sempre stato meglio che fare il presidente degli Stati Uniti. Quando cominciai a bazzicare alla stazione dei taxi e a fare dei lavoretti dopo la scuola ho sentito che volevo essere dei loro. Fu là che capii che cosa significa far parte di un “gruppo”. Per me significava essere qualcuno in un quartiere pieno di gente che non era nessuno. “Loro” non erano mica come tutti gli altri, “loro” facevano quello che volevano, e nessuno chiamava mai la polizia. I ragazzi arrivavano in Cadillac e me le lasciavano parcheggiare. Giorno per giorno imparavo come si campava a sbafo, un dollaro qua un dollaro là. Vivevo come in un sogno.

Vediamo chi e cosa si cela dietro la scelta e la costruzione della figura principale:

  • Henry Hill
    Quei Bravi Ragazzi

Nacque nel 1943 a Brownsville, quartiere residenziale di Brooklyn (NYC), da madre siciliana e padre irlandese. Ammaliato dai gangster della zona, a 14 anni decise di abbandonare la scuola per iniziare a lavorare per Paul Vario, capo della famigerata famiglia criminale Lucchese. Cominciò raccogliendo i soldi dei racket locali per poi intensificare le sue responsabilità con il passare del tempo, coinvolgendosi in incendi dolosi, aggressioni e frodi con carte di credito.

Dopo un breve periodo che trascorse fuori, in ritiro militare durante i primi anni ’60, Hill si rimise in moto per la sua ascesa al potere mafioso.
Sebbene il suo sangue irlandese potesse rappresentare un ostacolo per diventare a tutti gli effetti un uomo d’onore, Hill riuscì lo stesso a diventare uno dei più attivi membri della famiglia Lucchese.
Tra i suoi compatrioti più stretti vi era James Burke, con cui operò maggiormente, tra rapine, estorsioni e quant’altro. Nel 1978 orchestrarono la rapina di Lufthansa.
Hill fu coinvolto in un racket da point-shaving con la squadra di basket del Boston College del 1978-79 e nella vendita all’ingrosso di marijuana, cocaina e methaqualone, un farmaco sedativo-ipnotico.
Le droghe, per Hill, possono considerarsi la sua rovina per quanto riguarda la Giustizia: arrestato nell’aprile del 1980 per narcotraffico, e con dei sospetti crescenti che qualcuno dei suoi associati stesse pianificando, per evitare una probabile dichiarazione alle autorità, la sua uccisione, Hill cominciò a parlare.
Fu la testimonianza sulla rapina di Lufthansa che risultò fatale: con l’immediato arresto di molti altri affiliati.
Inserito inizialmente nel Programma di protezione dei testimoni ed espulso dopo aver ripetutamente rivelato la sua vera identità agli altri. Tuttavia, non fu mai rintracciato e ucciso dai suoi ex soci, ma morì invece per complicazioni legate alle malattie cardiache il 12 giugno 2012, il giorno dopo il suo 69 ° compleanno.
  • Jimmy Burke
    Quei Bravi Ragazzi

Interpretato da Robert De Niro nel ruolo di “Jimmy Conway“, è stato il principale artefice della rapina di Lufthansa.

Nato a New York, trascorse la maggior parte della sua infanzia in un orfanotrofio cattolico. Sua madre, giovane ragazza single inrlandese, lo affidò alla casa adottiva all’età di soli due anni, mentre suo padre non è mai stato identificato. Adottato poi da una famiglia malauguratamente abusante, all’età di 13 anni fu incolpato e picchiato ripetutamente dalla madre adottiva per la morte del marito, il quale, alla guida di un automobile si girò per colpire Burke, seduto sul sedile posteriore.  

Come Henry Hill, l’eredità irlandese-americana di Burke gli rendeva impossibile diventare un “uomo d’onore” a tutti gli effetti, ma negli anni ’50, esattamente come il collega, riuscì a guadagnarsi il posto come uno dei migliori criminali di South Ozone Park e East New York, al fianco di Paul Vario. Inoltre si guadagnò il soprannome “Jimmy The Gent” per aver pagato cinquanta dollari i proprietari/conducenti dei camion rubati, per “scusarsi dell’inconveniente”.

Durante il 1962, Burke ufficializzò il matrimonio prossimo con la fidanzata Mickey, ma scoprì il comportamento di un molesto ex fidanzato ai danni della futura moglie. Il giorno del matrimonio, la polizia ritrovò i resti del fastidioso ex fidanzato: era stato tagliato in più di una dozzina di pezzi posti all’interno della sua auto.

Poco dopo la testimonianza di Henry Hill nel 1982, Burke fu condannato a 20 anni in una prigione federale per il suo coinvolgimento nello scandalo del Boston College del 1978-79. Mentre era in prigione, Burke fu incolpato in aggiunta di un altro grave reato ricevendo un ulteriore ergastolò. Morì in prigione a causa di un cancro ai polmoni nel 1996.

  • Karen Hill
    Quei Bravi Ragazzi

La moglie di Henry, interpretata da Lorraine Bracco in Goodfellas, nacque a New York City nel 1946, con il nome di Karen Friedman. Poco dopo la sua nascita, la sua famiglia si è trasferita a Long Island dove è cresciuta nella quartiere di Five Towns.

Ha incontrato per la prima volta Henry attraverso amici comuni mentre lavorava in uno studio dentistico a New York. Il primo incontro della coppia, a Villa Capra, un ristorante di proprietà del famigerato mafioso “Frankie The Wop“, è stato un doppio appuntamento con il figlio di Paul Vario, Paul Jr. (non con Thomas DeSimone, come nel film).

Dalle dichiarazione di Karen, la loro relazione non iniziò con il piede giusto (addiritturà Henry non si presentò al secondo appuntamento). Tuttavia, dopo un numero di giorni sontuosi dopo questi fiaschi iniziali, i due sono diventati una coppia.

Karen e Henry, appena dopo un matrimonio lampo, scapparono in North Carolina nel 1965, ma alla fine decisero di rientrare per celebrare una tradizionale cerimonia ebraica a casa, per placare gli animi dei suoi genitori. Poco dopo, nacquero Gregg e Gina.

Nelle sue memorie, Henry afferma che, durante il suo sconto di pena per estorsione durante gli anni ’70, Karen allacciò una relazione extraconiugale con Vario. Ma quando dovette affrontare di nuovo la prigione con l’accusa di narcotraffico, entrò nel programma di protezione dei testimoni, portando con sé Karen e i loro figli.

Alla fine, Karen e Henry divorziarono nel 1989, anche se non fu finalizzato fino al 2001.

  • Thomas DeSimone
    Quei Bravi Ragazzi

E’ stato l’ispirazione per “Tommy DeVito“, il personaggio dei Goodfellas interpretato da Joe Pesci con una strabiliante performance vincitrice di un Academy Award. A differenza di Pesci, tuttavia, DeSimone era un uomo imponente che era alto 6’2 “e pesava 225 libbre.

Nato a Cambridge, nel Massachusetts, nel 1950 da una famiglia di mafia profondamente radicata, DeSimone si trasferì presto a New York con la sua famiglia.

La lunga famiglia di DeSimone comprendeva temuti mafiosi come un nonno e uno zio che erano entrambi i capi di una famiglia di criminali di Los Angeles negli anni ’20 e ’50, rispettivamente. DeSimone aveva anche due fratelli che erano associati alla potente famiglia criminale del Gambino a New York, uno dei quali era stato assassinato dalla famiglia per presunta collaborazione con le autorità.

Il peso della reputazione di suo fratello lasciò a DeSimone qualcosa da dimostrare, facendolo spesso scagliare contro gli altri con violenza. Alla fine, sua sorella, Phyllis, diventò una delle amanti di Jimmy Burke, garantendogli così un posto nel team Vario.

Nella testimonianza utilizzata per il libro Wiseguy, Henry Hill ricorda che quando incontrò per la prima volta DeSimone, era “un ragazzino magro che indossava un abito da prodigio e un paio di baffi a matita“. Ma all’età di 17 anni, DeSimone commise il suo primo omicidio: sparò a un pedone a caso mentre passeggiava con Henry, dicendo: Ehi, Henry, guarda questo!”, prima di sparare all’uomo in testa con una pistola calibro 38.

Forse l’omicidio più brutale di DeSimone arrivò nel 1970, durante una festa di benvenuto per William “Billy Batts” Bentvena, un uomo d’onore della famiglia Gambino. Si infuriò per un fastidioso commento che Bentvena fece riguardo la sua passata occupazione da lustrascarpe e con l’aiuto di Burke, complottò la sua uccisione.

Burke invitò Bentvena in un bar di proprietà di Hill per una notte di bevute con i ragazzi di Vario. Fece ubriacare Bentvena e poi lo trattenne, mentre DeSimone lo picchiava con una pistola. Pensando che fosse morto, Burke, Hill e DeSimone lo misero nel bagagliaio della loro auto e se ne andarono. Dopo aver sentito dei suoni dal tronco, DeSimone e Burke si resero conto del lavoro non terminato, quindi lo picchiarono nuovamente e lo pugnalarono a morte prima di seppellirne i resti sotto un canile.

Nel 197 DeSimone fu dichiarato scomparso. Fu probabilmente ucciso dalla famiglia criminale Gambino in rappresaglia per l’omicidio di Bentvena. Hill sostenne inoltre che DeSimone fu consegnato ai Gambino da Vario, che si accorse del tentato stupro di DeSimone ai danni di Karen Hill, la moglie di Henry e l’amante di Vario.

  • Paul Vario
    Quei Bravi Ragazzi

Ribattezzato “Paul Cicero” e interpretato da Paul Sorvino in Goodfellas.

Nato a New York City nel 1914, ha iniziato a mettersi nei guai legali sin dalla tenera età. Diventò una figura imponente ed importante: il suo coinvolgimento nei racket lo portò fino ai vertici della famiglia criminale Lucchese, con la quale divenne un uomo fino a diventarne il capo squadra.

Vario ha acquistò il controllo della maggior parte del crimine organizzato nel quartiere di East New York a Brooklyn, vicino a quello che ora è conosciuto come l’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy, un importante fonte di reddito.

Vario derubò l’aeroporto, estorse i suoi dipendenti e usò le sue connessioni sindacali per bloccare gli investigatori federali. Quando Jimmy Burke arrivò con i piani per la rapina Lufthansa, fu proprio Vario che decise se approvare o meno.

Alla fine Vario fu arrestato grazie della testimonianza di Hill. Morì in prigione per un attacco di cuore nel 1988.

  • William “Billy Batts” Bentvena
    Quei Bravi Ragazzi

Nato nel 1921 a New York ed è cresciuto nella stessa parte di East Brooklyn come Henry Hill.In Goodfellas, Bentvena viene chiamato solo con il suo soprannome e viene interpretato da Frank Vincent.

Come i suoi compatrioti del vicinato, Bentvena fu coinvolto nel crimine in giovane età, e nel 1951 fu associato alla famiglia criminale Gambino.

A differenza di Henry Hill, Bentvena era un italoamericano purosangue e in quanto tale era in grado di diventare un uomo d’onore.Raggiunse questo grado nel 1961 con il famigerato mafioso John Gotti.

Fu arrestato a Bridgeport, nel Connecticut nel 1964 mentre conduceva un affare per la famiglia Gambino e fu condannato a sei anni di carcere. Mentre Bentvena era in prigione, Burke rilevò la sua operazione di prestito.

Uscì dal carcere, e poco dopo Burke e DeSimone lo uccisero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here