Cinque motivi per cui Liam Gallagher NON è un grande artista

6
4733

Liam Gallagher: sorriso beffardo ma poco talento.

Di Liam Gallagher si parla spesso. E spesso per i motivi sbagliati. Recentemente, il più giovane dei fratelli Gallagher ha ottenuto il riconoscimento, nell’ambito degli ultimi Brit Awards, di “Godlike Genius“. Un premio che solo gli inglesi, musicalmente solipsistici, potrebbero assegnare ad un uomo che genio lo è poco, e “Dio” per niente. Eccovi i nostri cinque motivi per i quali Liam Gallagher NON è un grande artista.

Risultati immagini per liam gallagher 2018

1. Non ha la voce

Provate a sentire Liam Gallagher dal vivo. La sua voce esce a stento, come sforzata, a volte flebile, a volte gracchiante. Un riscontro immediato lo si ha nell’album live degli Oasis intitolato Familiar to Millions (2000). Liam è il cantante principale, eppure la sua voce si sente poco. Basta fare un confronto con quando canta il fratello Noel, per capire che non si tratta solo di un problema di amplificazione. E non è una cosa recente: guardate qualunque live degli Oasis, anche del 1995, e il risultato non cambierà.

2. Deve la sua fama al suo pessimo carattere

Cosa che compensa la mancanza di talento. Sono note le aggressioni nei confronti di giornalisti e paparazzi, sono note le sue sparate su artisti e cantanti vari (caso notevole, naturalmente, Damon Albarn). Noto è pure il suo atteggiamento sempre scontroso, beffardo, sarcastico, che si trascina dietro ovunque. Che sia una facciata per nascondere la propria insicurezza artistica? Molto probabile.

Risultati immagini per liam gallagher 2018

3. Non ammette la superiorità del fratello

Noel è meglio di Liam, possiamo dirlo. Sono meglio i suoi album da solista, sono migliori le sue performance. E ovviamente Noel è stato la vera colonna portante degli Oasis, con tutti i grandi successi da lui scritti. Liam ha sempre mal sopportato questa realtà, attaccando e deridendo il fratello in ogni occasione possibile, anche in pubblico e sul palco. Già nel 1994, come testimoniato dalla canzone Talk Tonight, Noel fu sul punto di sciogliere il gruppo dopo un alterco con il fratello. La cosa si è infine realizzata, come sappiamo, nel 2009, e per lo stesso motivo. Di fatto, Liam è sempre stato una forza sabotatrice negli Oasis, spinto dalla propria gelosia nei confronti del talento di Noel.

4. È un megalomane

Liam non ammette mai i propri errori, non chiede mai scusa. Non è capace di comportarsi con umiltà, ma solo con arroganza. Questo atteggiamento psicotico è disfunzionale, e regge solo perchè, paradossalmente, porta al minore dei Gallagher ancora più fama. Ma in ultima analisi Liam non è capace, come Noel spesso fa, di tornare sui proprio passi e di rivedere i propri sbagli. E la sua statura artistica, per così dire, ne risente.

Risultati immagini per liam gallagher 2018

5. Non scrive canzoni

O meglio, ne scrive pochissime. Già vi abbiamo raccontato nella recensione del suo primo album da solista, As You Were, di come Liam Gallagher si sia sempre appoggiato ad altri autori (Noel compreso) per costruire la sua carriera canora. Senza songwriters di supporto, Liam è stato in grado di scrivere ben poche canzoni, e certo non notevoli.

Potrebbe interessarti anche:

 

6 Commenti

  1. I live dagli inizi fino al 2000 sono spettacolari, la voce è perfetta e limpida.
    Poi come capita a molti cantanti, anche ai più talentuosi, la voce si modifica (qua sicuramente anche a causa del suo stile di vita) e si sa che se le corde vocali si fottono non c’è più nulla da fare per rimediare.
    In ogni caso l’ho sentito quest’anno live a Milano e ha cantato benissimo e ti assicuro che al contrario di quanto sostieni, la voce si sentiva chiara e limpida.

    A proposito del suo pessimo carattere, non posso dire nulla perchè non lo conosco di persona (tu probabilmente si) in ogni caso se ti informassi bene, sappi che ha fatto un pezzo nel suo ultimo album dove appunto parla degli errori che ha fatto e chiede scusa , si chiama “For What It’s Worth”

    Se ti informassi avresti la possibilità di evitarti altre figure di merda in futuro.

    Poi sento a parlare di “insicurezza artistica” ahahahahaa ma ti rendi conto delle stronzate che dici???

  2. L’assunto di partenza può anche essere giusto: Liam Gallagher non è un grande artista. Poi però mi sembra che le argomentazioni siano un po’ deboli e parlo soprattutto dei punti 2-3-4 (ha un pessimo carattere: e quindi ?; è megalomane: come il 99% delle star; non ammette la superiorità del fratello, come se questo possa influire sulla capacità artistica). Quanto al punto 1 sono in parte d’accordo e direi piuttosto che non ha PIÙ voce ma negli anni 90 ce l’aveva eccome. Lei forse non ha visto Earls Court o il Gmex o Knebworth e sfido a dire che non avesse voce. Non ha tecnica secondo me e questo lo ha pagato alla lunga. Sull’ultimo punto sono d’accordo. Ma rimane comunque un grande frontman.
    Saluti

  3. Quante cazzate. Mai letto un articolo che ne è così tanto pieno. Ti rendi conto che quasi ogni cosa che hai scritto è pressoché una fesseria, vero?

  4. senz’altro la mente degli oasis rimane noel, ma senza la faccia (di cazzo) di liam gli oasis non sarebbero stati quello che sono stati. Avevano bisogno l’uno dell’altro, si completavano perfettamente. Quando canta noel ci si potrebbe addormentare. E le sue canzoni da solista secondo me sono noiosissime.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here