10 album alla scoperta dell’ Avant-garde

9. Ulver – Shadow of the Sun (2007)

Gli Ulver sono uno dei nomi di punta della scena advant-garde, grazie al loro sound multiforme, costantemente variato nel tempo.

Nato inizialmente come progetto Black Metal, il gruppo ha poi spaziato nel folk, nel prog e nell’elettronica, seguendo un percorso di evoluzione stilistica che tutt’oggi è ancora ben lungi dall’arrestarsi.

Shadow of the Sun rappresenta l’approccio degli Ulver all’ambient e al Trip-hop, in una delle loro opere più riuscite.

 

 

8. Pere Ubu – The Modern Dance (1978)

La Danza Moderna dei Pere Ubu è uno dei dischi fondamentali del filone New Wave.

Un calderone di esperimenti tra post-punk, rumorismo, psichedelia e qualche rudimento di elettronica, strutturato su tematiche demenziali; Per i Pere Ubu, la danza non deve più essere un’espressione del corpo, ma un agitarsi sfrenato e scomposto.