I 10 clown più terrificanti di sempre

Condividi l'articolo

I 10 clown più terrificanti di sempre

7) Gacy, di Clive Saunders (2003)

I 10 clown più terrificanti di sempre

John Wayne Gacy è un cittadino modello. Si traveste persino da clown per l’ospedale pediatrico della città, ma nasconde un segreto atroce. Ispirato all’omonimo assassino che terrorizzò gli Stati Uniti dal 1972 al 1978, Gacy è un malato mentale instabile e feroce, che non si pone alcuno scrupolo. La pellicola seppur lasci veramente a desiderare, riesce comunque ad inquietare e a mettere a disagio lo spettatore, per merito di un personaggio all’apparenza innocente e tranquillo, ma capace di terribili atrocità. Gacy, in un modo o nell’altro, vi rimarrà in testa, soprattutto se siete dallo spavento facile o molto impressionabili.

8) 100 tears, di Marcus Koch (2007)

I 10 clown più terrificanti di sempre

I 10 clown più terrificanti di sempre

Efferato, brutale, il clown di 100 tears è forse quello più splatter e violento che si possa trovare nel panorama degli horror di serie z. Partorito da un prodotto amatoriale dall’imbarazzante sceneggiatura, il pagliaccio di quest’opera grottesca sarà l’artefice di una sequela di omicidi a d’effetto, realizzati in maniera considerevole, nonostante il budget irrisorio. Non molto diverso dai clown che possiamo trovare al circo di oggi, quello che spaventerà di più lo spettatore sarà la sua ferocia nell’uccidere e il suo aspetto tragicomico. Un personaggio maniacale, che non ha nulla da invidiare in quanto brutalità ad altri assassini ben più noti del panorama horror, come ad esempio: Leatherface o Michael Myers.

LEGGI ANCHE:  Le colline hanno gli occhi - La recensione