I 10 clown più terrificanti di sempre

Condividi l'articolo

I 10 clown più terrificanti di sempre

3) All Hallows’ eye, di Damien Leone (2013)

I 10 clown più terrificanti di sempre

All Hallows’ eye è un brutto film. Una pellicola scadente sia per il cast scelto, che per le soluzioni narrative intraprese. Un’opera venuta male per molti aspetti, ma che ha il pregio di portare in scena un personaggio realmente inquietante e grottesco. Ispirato nella forma al ben più noto clown Pagliacci, questo terrificante mostro fa del silenzio la sua arma di forza, andando a creare un alone di mistero intorno alla sua figura. Non sentiremo mai la sua voce o provenire alcun suono dalla sua bocca, potremmo esclusivamente assistere ai suoi movimenti grotteschi e alla sua ferocia nell’uccidere. Un clown inquietante, soprattutto per la maschera deforme e quasi inespressiva che indossa, che accentua incredibilmente la sua risata maniacale.

4) Killer clown from other space, di Stephen Chiodo (1988)

I 10 clown più terrificanti di sempre

Grotteschi e apparentemente fatti di plastilina, i clown di questa pellicola sanno perfettamente come incutere timore e suscitare qualche risata allo stesso tempo. Killer clown from other space è un’opera che riesce a fondere la comicità con l’orrore, creando uno spettacolo straniante e difficile da dimenticare. Sebbene il film punti molto sui classici stereotipi legati ai pagliacci per far ridere, fornisce alcune sequenze davvero disturbanti sia nei contenuti, che nella forma in cui vengono proposti. Se incentrare l’intera pellicola su un gruppo di clown alieni, potrebbe suonarvi come una cosa assurda e fuori di testa, la sua messa in scena invece, potrebbe farvi cambiare idea. Cani palloncino che si lanciano all’inseguimento delle loro vittime, ombre cinesi che prendono vita e nasi rossi che sparano pop corn ovunque, questo è molto altro nel circo degli orrori chiamato: Killer clown from other space.

LEGGI ANCHE:  Stephen King e il cinema - parte III - le serie televisive