Le 10 migliori registe donne (più una)

Condividi l'articolo
  • LINA WERTMULLER

Classe 1928, Lina Wertmüller rappresenta un altro orgoglio fra le registe italiane. In un periodo in cui il ruolo ideale designato per le donne era starsene a casa, sposarsi e fare figli, lei ha collaborato con Federico Fellini come attrice ed aiuto regista in 8 ½ e La dolce vita. È la prima donna ad aver ricevuto una candidatura agli Oscar come Miglior Regia per il film Pasqualino Settebellezze nel 1977, oltre ad aver ricevuto altre tre candidature: Miglior film straniero, Miglior attore protagonista a Giancarlo Giannini e Migliore sceneggiatura originale. Attraverso i suoi film, molti dei quali famosi per i titoli lunghi ed eccentrici, ha raccontato l’esasperazione dei ruoli maschili e femminili, stigmatizzandone i tratti e le caratteristiche.

  • LONE SCHERFIG

Lone Scherfig è una regista danese che ha avuto i suoi primi riconoscimenti in abito internazionale con Italiano per principianti (2000), il dodicesimo film realizzato secondo i principi di Dogma 95 ed il primo appartenente al gruppo ad essere girato da una donna. Più tardi, nel 2009 cambia totalmente stile, dirige An Education, film che le vale tre candidature agli Oscar come Miglior film, Miglior sceneggiatura non originale e Miglior attrice protagonista (Carey Mulligan), passando dall’essenzialità di una regia come Italiano per principianti ad un’estetica più classica.

LEGGI ANCHE:  I 15 migliori biopic della settima arte