Le 10 migliori registe donne (più una)

Condividi l'articolo
  • SOFIA COPPOLA

Sofia Coppola è figlia del regista italoamericano Francis Ford Coppola. Si può dire che il cinema è stato parte della sua vita fin da piccola. È senz’altro una delle registe più apprezzate, soprattutto nel panorama del nuovo cinema statunitense. Il giardino delle vergini suicide (1999), con Kirsten Dunst fu il suo primo lungometraggio, che ricevette un buon consenso da parte della critica e numerose candidature a vari premi. Ma è Lost in Translation (2003), con Bill Murray e Scarlett Johansson, a valerle un premio Oscar per la migliore sceneggiatura originale, oltre ad aver ricevuto altre tre candidature. È riuscita a dare un volto pop alla regina francese Marie Antoinette (2006), e con The Bling Ring (2013) ha ritratto il volto di una nuova generazione di teen-agers, fino al suo ultimo lavoro, L’inganno, premiato a Cannes per la migliore regia.

  • LILIANA CAVANI

Fiore all’occhiello dei registi italiani, Liliana Cavani, che ha vinto un David di Donatello alla carriera nel 2012, è da sempre stata in prima linea denunciando attraverso il cinema le questioni sociali del suo periodo. Con Galileo (1968) mette in scena il conflitto fra religione e scienza, mentre con I cannibali (1969), denuncia il conflitto tra legge e pietà, metaforizzando i problemi sociali e politici di quegli anni attraverso la favola rivisitata in chiave moderna dell’Antigone.

LEGGI ANCHE:  The Beguiled: primo trailer & immagini dal remake diretto da Sofia Coppola con Colin Farrell, Nicole Kidman e Elle Fanning