I migliori 10 film di pugilato

Le 10 migliori pellicole dedicate al pugilato dal 1976 al 2015

0
3129
Toro Scatenato di Martin Scorsese (1980)

 

Per cui datemi un’arena | Jack il Toro si scatena | perché oltre al pugilato | sono attore raffinato. (Jake LaMotta)

Il Pugilato, la Boxela nobile arte, lo sport più popolare al mondo fino all’exploit degli sport di squadra. Matrice di splendide e, a volte, drammatiche storie, musa ispiratrice di innumerevoli arti, tra cui il Cinema, soprattutto statunitense, che al pugilato è sempre stato molto affezionato.

Difficile, quasi impossibile, stilare una top ten che racchiuda l’essenza delle pellicole sulla boxe in soli dieci posti, pertanto, dovremmo ritagliarci, per essere il più obiettivi possibile, un lasso temporale preciso che ci permetta di giudicare solo una parte della produzione di tali film, quasi totalmente a stelle e strisce, per poi classificarli all’interno di un unico periodo storico. Quello che abbiamo scelto va dall’uscita del primo Rocky, ossia il 1976, che rifondò il genere, fino al 2015. In questo modo non rientreranno nella top titoli eccellenti del 2016 come Chuck, la storia vera del pugile che ispirò la figura di Rocky; e Bleed che narra le incredibili vicende del pugile Vinny Pazienza, interpretato magistralmente da Miles Teller.

Inoltre, saranno esclusi i classici dell’epoca d’oro di Hollywood, che da soli costituiscono una top a parte. Titoli come Lassù qualcuno mi ama con Paul Newman, Il colosso d’argilla con Humphrey Bogart, Il grande campione con Kirk Douglas, Fat City di John Huston, Stasera ho vinto anche io di Robert Wise, Il sentiero della gloria con Errol Flynn. Poi, va citata la pietra miliare dell’alba di Hollywood: The Champion di Charlie Chaplin (1915).

Esclusi, data la natura del format, anche due bellissimi documentari, ove uno, Day of the Fight, è un cortometraggio che descrive la giornata di un pugile in vista del grande match, diretto nel ’51 da un giovanissimo Stanley Kubrick, e l’altro, invece è Quando eravamo Re, film documentario di Leon Gast sull’incontro Alì – Foreman del 1974.

I criteri delle scelte sono ovviamente il successo della pellicola, la resa tecnica e l’efficacia dell’equilibrio tra narrativa ed elementi sportivi. Ovviamente, le prime in classifica troveranno un connubio di queste caratteristiche, con un attenzione in più, però, per  l’intreccio tra storia ed elementi del pugilato.

Prima di chiudere questa premessa, vorremmo citare anche un film italiano, che forse molti considereranno non all’altezza, ma che ha regalato tanto a tutti i ragazzini italiani, parliamo di Bomber con Bud Spencer, film ormai diventato uno dei più apprezzati della grande icona internazionale.

Detto ciò, tuffiamoci in questa top ten, cercando di non farlo come Mickey Lo Zingaro qui sotto:

scena tratta da Snatch di Guy Ritchie

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here