I 10 migliori film sull’arte (dal peggiore al migliore)

Condividi l'articolo

Fur Un ritratto immaginario di Diane Arbus8) Fur-Un ritratto immaginario di Diane Arbus
Diane Arbus, vive un’esistenza insignificante e costrittiva. Non è libera di esprimere sé stessa, e il proprio gusto per l’eccentricità e la diversità. Sarà proprio questo che l’artista e fotografa americana rappresenta attraverso le proprie opere, la diversità. Le sue fotografie, sono ritratti di individui in momenti di liberazione dalla normalità, liberi di poter esprimere sé stessi, in tutte le proprie stranezze. Sfidando, ed abbattendo il concetto di bello, portando nel mondo dell’arte anche il brutto. Il film si ispira al romanzo di Patricia Boswort, Diane Arbus: Una biografia. Vi si racconta dell’incontro con Lionel, un uomo affetto da ipertricosi, considerato un fenomeno da baraccone. Lionel strapperà via Diane dalla sua vita monotona, inducendola ad abbracciare il suo gusto per lo strano.

LEGGI ANCHE:  At Eternity's Gate: Willem Defoe ha imparato a dipingere come Van Gogh