Oscar 2017: Michelle Williams, le sue migliori interpretazioni

Condividi l'articolo

4. Synecdoche, New York

Dopo aver accumulato un successo invidiabile scrivendo le sceneggiature di film del calibro di Essere John Malkovich, Il ladro di orchidee e Eternal Sunshine of Spotless Mind, Charlie Kaufman ha deciso di dirigere il suo primo lungometraggio di nome Synecdoche, New York che si è rivelato un film altrettanto originale e ben fatto. Protagonisti Philip Seymour Hoffman che interpreta un regista teatrale, con sintomi da ipocondriaco alternati a manifestazioni di patologie reali e in testa opposta Michelle Williams che interpreta la seconda moglie di Caden Cotard (Philip Seymour Hoffman). Ottima prova attoriale della Williams che dopo questo film si consacra definitivamente tra le migliori attrici del nuovo millennio.

LEGGI ANCHE:  Don Draper: l'uomo che non deve chiedere mai | Mad Men