Christopher Nolan: “Murphy mi ha ricordato Heath Ledger”

Parlando con Variety, Christopher Nolan ha spiegato come la performance di Cillian Murphy gli abbia ricordato quella di Heath Ledger

christopher Nolan
Credits: Youtube/Christopher Nolan:The full interview- Newsnight Canale Youtube: BBC Newsnight
Condividi l'articolo

Qualche giorno fa sono state rivelate le nomination ai prossimi Premi Oscar (qui per vederle) nelle quali, a dominare, è stato Oppenheimer di Christopher Nolan con ben 13 candidature. Subito dopo l’annuncio, il cineasta britannico è stato raggiunto da Variety con cui ha parlato della performance del suo protagonista Cillian Murphy e di come gli abbia ricordato Heath Ledger.

È stato nelle prove di trucco e acconciatura, che abbiamo girato su Imax e in bianco e nero che me ne sono reso conto – ha detto Nolan. Iniziavo a vedere l’attore dare vita a un’icona, mettersi il cappello e la sigaretta all’angolo della bocca. Stavo iniziando a vedere come si muove. È un momento emozionante. Accade ogni film. Vedere Cillian creare quest’icona, mi ha ricordato le prove di trucco e acconciatura con Heath Ledger per il Joker

Lo stesso Murphy ha parlato della sua candidatura agli Oscar in una recente intervista con Deadline, dove ha detto:

Mi sento davvero privilegiato e fortunato a far parte di un film che è connesso con le persone in un modo che ha conquistato la critica e ha portato al successo commerciale – dice Cillian Murphy. Essere in un film che la gente ha visto tre, quattro e cinque volte e che poi vengono da te a dirtelo…

Parlando dell’inizio della sua carriera, ha detto:

LEGGI ANCHE:  Oppenheimer: Murphy e Damon sul set del nuovo film di Nolan [FOTO]

Non avrei mai creaduto di avere una possibilità o qualcosa del genere. Volevo solo fare teatro e fare del buon teatro, e poi fare una piccola parte in un cortometraggio e poi una piccola parte in un film. Abbiamo già parlato di questo processo davvero graduale e penso sia il motivo per cui sono in grado di affrontare tutto questo e apprezzarlo.Ho circa 48 anni e ho visto molte cose, faccio questo lavoro da 28 anni ormai, quindi penso di poter capire quanto sia significativo per me e per le altre persone. Sono da molto tempo in questo settore. Penso che quando ero più giovane non sembrava che avrei potuto avere una possibilità simile

Che ne pensate di queste parole di Christopher Nolan?

Seguiteci su LaScimmiaPensa