Beetlejuice 2, Jeffrey Jones non tornerà: ecco perchè

In Beetlejuice 2 non tornerà il personaggio interpretato da Jeffrey Jones a causa dei suoi trascorsi penali

beetlejuice
Condividi l'articolo

Beetlejuice 2 farà a meno di Jeffrey Jones

Il 6 settembre 2024 arriverà al cinema il sequel di Beetlejuice (qui 15 curiosità a tema), amatissimo film di Tim Burton del 1988 con protagonisti Michael Keaton e Winona Ryder (qui il primo trailer). I due attori torneranno in questa nuova pellicola così come Catherine O’Hara che interpreterà Delia Deetz. Tuttavia non ci sarà Jeffrey Jones, come rivelato da un suo rappresentante a The Hollywood Reporter, che ha interpretato il ruolo di Charles Deetz nel film originale. E il motivo di questa scelta da parte di Warner Bros va ricercato nei trascorsi penali dell’attore.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Nel 2001 infatti, Jones è stato condannato per adescamento di un minore dopo aver dichiarato di non aver contestato l’assunzione di un ragazzo di 14 anni che posasse nudo per delle fotografie. L’attore è stato poi condannato a cinque anni di libertà vigilata e aggiunto al registro degli autori di reati sessuali. Tuttavia, se Jones non riprenderà il suo ruolo, cosa succederà a Charles in Beetlejuice? La risposta ci arriva dal trailer.

LEGGI ANCHE:  Beetlejuice 2, le prime immagini del sequel [FOTO]

Nelle prime scene video infatti, si può vedere un funerale in corso e una lapide con inciso il nome di Charles. Quindi questa è la conferma che il personaggio è morto e Jones non tornerà. In precedenza era stato anche confermato che una “tragedia familiare” avrebbe dato il via alla trama, e ora sappiamo a quale si riferivano.

La sinossi ufficiale di Beetlejuice 2 recita:

Ancora perseguitata da Beetlejuice, la vita di Lydia viene sconvolta quando la sua figlia adolescente ribelle, Astrid, scopre il misterioso modello della città in soffitta e il portale per l’Aldilà viene accidentalmente aperto. Con problemi incombenti in entrambi regni, è solo questione di tempo prima che qualcuno pronunci il nome di Beetlejuice tre volte e il dispettoso demone ritorni per scatenare il suo caos personale.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa