Megan Fox e gli interventi di chirurgia estetica subiti

Ospite del podcast Call Her Daddy, Megan Fox ha parlato degli interventi di chirurgia estetica subiti

megan fox, jennifer's body
Condividi l'articolo

Megan Fox racconta parla delle operazioni alle quali si è sottoposta

Megan Fox negli ultimi anni ha mostrato una grande trasformazione fisica ed è stata accusata da molti di aver subito diversi interventi di chirurgia estetica. Ospite del podcast Call Her Daddy, l’attrice ha quindi raccontato la verità.

La star di Transformers ha infatti parlato con il conduttore Alex Cooper degli interventi chirurgici che ha subito, così come di quelli di cui è stata accusata ma che non ha mai fatto. La Fox ha affermato di “non aver mai subito un lifting o liposuzioni di alcun tipo”.

L’attrice poi è passata a parlare del lavoro che ha fatto sul suo seno, confessando di aver speso oltre 30.000 dollari in interventi chirurgici negli ultimi anni, il primo quando “aveva 21 o 22 anni”.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

L’ho realizzato tra il primo e il secondo film di Transformers – dice Megan Fox. Ma l’ho fatto in modo conservativo. Perché allora tutti facevano l’operazione, ma bisognava farlo in modo che non fosse rilevabile. Io ero sempre quella ragazzina che stava allo specchio e diceva: “Dove sono le mie tette?” Ho sempre desiderato delle tette grandi.

E quindi dopo aver finito di allattare i suoi tre figli – Noah, 11, Bodhi, 10 e Journey, sette – avurti con l’ex marito Brian Austin Green, Megan Fox ha deciso di rifare nuovamente il seno. L’attrice ha spiegato che era “perché non so dove siano andate le tette ma se ne sono andate”.

La star ha finito per farsi rifarsi il seno una terza volta “molto recentemente”.

LEGGI ANCHE:  Megan Fox e Machine Gun Kelly: i "veri vampiri" criticano la coppia

Poiché col primo set non avevo abbastanza grasso corporeo per mascherarli: si vedevano le increspature degli impianti, quindi ho dovuto sostituirli con questo set.

Fox ha poi spiegato dettagliatamente la sua taglia, continuando candidamente:

Non sono nemmeno così grandi. Sono una 32D, che non è così grande. Sembrano grandi sul mio corpo perché è piccolo, ma se avesi potuto averle più grandi, lo avrei fatto, perché non mi piace la chirurgia. Il fatto di doverlo fare mi ha fatto pensare: “Voglio una ricompensa per la sofferenza che devo sopportare. Non voglio svegliarmi con una coppa B, non ha senso, cazzo”

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa