Kevin Spacey torna al lavoro, il regista lo difende

Parlando con Unilad, il regista Michael Zaiko Hall ha difeso la sua scelta di scritturare Kevin Spacey

kevin spacey
Condividi l'articolo

Sono oramai anni che Kevin Spacey manca dalle scene a causa dei ben noti problemi legali. Tuttavia, circa 6 mesi fa, è stato assolto da tutte le accuse (qui i dettagli), ed è pronto a tornare al lavoro. Il due volte premio Oscar reciterà infatti in Peter Five Eight, un thriller che uscirà a marzo. Parlando del film, il regista Michael Zaiko Hall ha detto all’UNILAD:

Fin dall’inizio, il film era stato concepito come un melodramma pulp in stile anni ’40. Un esempio di questo potrebbe essere il film Act of Violence del 1948, o le opere di Jacques Tourneur, uno dei miei registi preferiti. Questi film hanno un certo stile di performance, un certo tipo di musica, un certo ritmo.

Parlando del perchè abbia scelto Kevin Spacey ha detto:

Ora, con Kevin, è arrivato presto nelle discussioni sul casting per il ruolo del Peter più perfetto del pianeta. Nessuno può interpretare quel ruolo meglio di Spacey. A quanto pare, Kevin è anche un grande appassionato di cinema e ha capito i riferimenti, gli spunti stilistici e gli Easter Egg nella sceneggiatura.

Naturalmente ci sono state discussioni tra i produttori a riguardo – prosegue Hall parlando della scelta di scegliere Kevin Spacey. È un argomento delicato e siamo rispettosi verso tutte le parti. Per quanto imperfetto possa essere a volte, credo nel sistema di giustizia penale. È qui che le insinuazioni e le accuse vengono messe al microscopio e esaminate attentamente da tutte le angolazioni. Le accuse contro di lui sono state messe alla prova e lui è stato scagionato

Tuttavia, prima di girare un fotogramma di questo film, sapevamo che ci sarebbero state alcune persone che sarebbero state contrarie a questa scelta. Questo era un dato di fatto. Ci saranno voci online che diranno cose negative sul film e sulle persone coinvolte, perché hanno lavorato con Kevin. Penso che siao un gruppo relativamente piccolo. Non penso che gli sforzi artistici dovrebbero essere governati dalla negatività. Dovrebbero essere governati dall’ispirazione.

Tuttavia Hall spera di conquistare la gente con il suo ultimo progetto, e ha indicato Johnny Depp come esempio.

LEGGI ANCHE:  16 curiosità su American Beauty

Direi che [Spacey] ha riabilitato il suo nome e che il suo lavoro può essere nuovamente apprezzato, per coloro che sono interessati. Questo è successo anche con Johnny Depp: le accuse sono state messe sotto esame, lui ha avuto la meglio ed è tornato al lavoro. Se sei un fan della filmografia di Kevin Spacey, questa è un’occasione unica per vederlo in un nuovo ruolo da protagonista americano.

E Hall sembra piuttosto soddisfatto del ruolo di Spacey in Peter Five Eight, definendo la sua performance “memorabile”.

Il personaggio di Peter incarna una malevolenza lirica che Kevin riesce meglio di chiunque altro. Questo personaggio è adattato al talento unico di Kevin sullo schermo. Si è divertito moltissimo con il ruolo. È una performance memorabile.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa