Nicolas Cage parla delle scene di sesso in Dream Scenario

Ospite del Red Sea Film Festival, Nicolas Cage ha parlato delle scene di sesso presenti in Dream Scenario

The Unbearable Weight of Massive Talent, nicolas cage
Condividi l'articolo

Nicolas Cage è uno degli attori più longevi al mondo. Con una carriera lunga oramai da oltre 4 decenni, ha preso parte a centinaia di film. Recentemente è stato ospite al Red Sea Film Festival, dove ha ribadito che la sua lunghissima storia con il cinema sta per finire.

Voglio fare televisione; forse Broadway – ha detto

Tuttavia non sarà una svolta immediata, in quanto sono molti i progetti in corso nei quali è coinvolto. Tra questi ci sono Sympathy for the Devil e un sequel di Lord of War del 2005

Il figlio del mio personaggio cresce e diventa un rivale. È molto arturiano – ha detto parlando di quest’ultimo progetto.

Tra le altre cose, Nicolas Cage ha spiegato anche il suo cambio di nome [Coppola all’anagrafe, essendo nipote del grande Francisc Ford ndr]

I cineasti non vogliono il nome Coppola sopra il titolo dei loro film

Andando avanti l’attore ha anche rispettato coloro che lo hanno aiutato nella sua carriera, come la regista di La ragazza di San Diego Martha Coolidge che ha scelto la sua foto da una pila, suo zio Francis Ford Coppola che “è stato come un padre per me” e co-protagonisti come Sean Connery

LEGGI ANCHE:  Nicolas Cage racconta le Parolacce in una serie per Netflix [VIDEO]

Lui voleva giocare a golf e io volevo andare a pescare e così abbiamo finito per parlare di film.

Cage ha poi parlato della sua filosofia cinematografica. 

Il cinema drammatico indipendente è il mio pane – ha detto elencando le cinque migliori sceneggiature alle quali ha partecipato, ovvero Arizona Jr., Stress da Vampiro, Via da Las Vegas, Il ladro di orchidee e Dream Scenario. 

Parlando poi del suo nuovo film, Dream Scenario, che parla di un uomo che scopre di apparire nei sogni di tutti, ha spiegato come questo sia direttamente correlato al suo mutevole rapporto con la fama:

Io ho sofferto di memeificazione e il mio personaggio soffre di dreamificazione. Contiene anche la scena di sesso più umiliante della storia del cinema

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa