One Piece, la serie live action arriva nel 2023 [FOTO]

Sui social Netflix ha annunciato che la serie live action di One Piece arriverà sulla piattaforma nel 2023

one piece
Condividi l'articolo

La ciurma di Cappello di paglia è quasi pronta a salpare. Attraverso un post sui propri canali social, Netflix ha infatti rivelato che la serie live action dell’amatissimo manga ed anime One Piece arriverà sulla piattaforma nel 2023.

Del cast della serie sono stati annunciati qualche tempo fa gli interpreti di Luffy, Zoro, Nam, Usopp e Sanji che saranno rispettivamente Inaki Godoy, Mackenyu, Emily Rudd, Jacob Romero Gibson e Taz Skylar  (qui i loro video di presentazione). Nella stessa giornata era anche arrivate le parole di incoraggiamento del creatore, Eiichirō Oda.

Abbiamo lavorato con Netflix e Tomorrow Studios all’enorme progetto che è l’adattamento della serie live action hollywoodiana di ONE PIECE – aveva scritto il mangaka su Instagram. Quanti anni sono passati da quando è stato annunciato, vero? Lo so, lo so! Ma vi assicuriamo che abbiamo fatto progressi costanti ogni giorno! 

Non è facile quando lavori con persone di culture diverse! Ma è proprio questo processo che può produrre qualcosa di speciale! Per ora, possiamo annunciare il cast principale! Piuttosto, dobbiamo sbrigarci ad annunciarlo, altrimenti verrà trapelato, a quanto pare! Esilarante. La loro faccia, le dimensioni delle loro bocche e mani, la loro aura, il modo in cui si comportano, la loro voce, le loro abilità recitative, la loro altezza, l’equilibrio tra la Ciurma di Cappello di Paglia, ecc…! 

Abbiamo deciso questo cast dopo numerose discussioni che hanno coinvolto persone di tutto il mondo! Queste sono le persone che saranno i nostri Pirati del Cappello di Paglia! Ci vorrà un po’ più di tempo per realizzare questo spettacolo, ma continueremo a fare del nostro meglio per offrire uno spettacolo che siamo sicuri sarà apprezzato da tutti in tutto il mondo! Attendo con ansia ulteriori aggiornamenti in futuro!

Cosa ne pensate? Vi attira questa serie?

LEGGI ANCHE:  Netflix conferma il sequel di Bright

Seguiteci su LaScimmiaPensa