Noel Gallagher: al ristorante lo tormentano cantando Wonderwall [VIDEO]

Noel
Condividi l'articolo

Noel Gallagher non si libererà mai dell’eredità di Wonderwall

Chi non conosce a memoria il ritornello di Wonderwall, celebre singolo degli Oasis del 1995? Probabilmente Noel Gallagher, l’autore del brano (nonché leader de-facto della formazione fino allo scioglimento, nel 2009) lo conosce meglio di chiunque altro, anche se nell’originale la canzone era cantanta dal fratellino e nemico di sempre, Liam.

E quindi in trent’anni o quasi di successo della canzone (una delle più celebri nella storia del pop e rock inglese) se la sarà sentita ricantata chissà quante volte. Neanche Max Pezzali con Hanno Ucciso L’Uomo Ragno, insomma. E il risultato si vede in questo video: Noel siede tranquillo al ristorante, ma la canzone a quanto pare lo perseguita.

I presenti iniziano a cantare e il maggiore dei Gallagher, mostrandosi lusingato ma allo stesso tempo evidentemente infastidito, dà segno di voler essere da qualunque altra parte dell’universo. Come se non bastasse, uno schermo ne cattura opportunamente l’imbarazzo e quindi Noel non può alla fine sfuggire nemmeno all’immaigne di sé stesso e dell’effetto che Wonderwall ha su di lui.

LEGGI ANCHE:  Liam Gallagher ridicolizza la nuova canzone di Noel: "Tirati su, ridicolo milionario"

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.