“Heard ha perso 50 milioni per le dichiarazioni di Depp”, dice l’esperta

La consulente Kathryn Arnold ha spiegato come Amber Heard abbia perso 50 milioni a causa delle parole dell'avvocato di Johnny Depp

aquaman, amber heard
Condividi l'articolo

Mentre prosegue a Fairfax, in Virginia, il processo per diffamazione che vede di fronte Johnny Depp e Amber Heard, quest’ultima si sta difendendo cercando di dimostrare come le parole dell’avvocato del suo ex marito abbiano influito in modo fortissimo sulla sua carriera. In particolare l’attrice di Aquaman fa riferimento alle dichiarazioni fatte tra il 2019 e il 2020 da uno dei legali di Depp, Adam Waldman. Questi, in un’intervista del 2020 con il Daily Mail, aveva descritto le accuse di abusi della Heard come una “bufala“.

Per questo motivo sul banco dei testimoni è stata chiamata a testimoniare la consulente dell’industria dell’intrattenimento Kathryn Arnold. I legali della Haerd vogliono mostrare un collegamento tra le dichiarazioni di Waldman e la successiva tempesta di fuoco sui social media che le dichiarazioni avrebbero ispirato e i danni arrecati alla carriera della Mera di Aquaman. Secondo lei, l’attrice ha perso $ 45-50 milioni in potenziali entrate combinate di film, televisione e sponsorizzazioni.

Amber Heard per Aquaman ha guadagnato 1 milione, 2 per un eventuale e poi realizzato sequel e 4 milioni se ce ne fosse mai stato un terzo. Il suo protagonista Jason Momoa ha apparentemente ha guadagnato 3-5 milioni per il primo film e gli sono stati garantiti 5 milioni per il secondo. Dopo il successo del film al botteghino, i rappresentanti di Jason Momoa sono stati in grado di rompere il suo contratto e negoziare un aumento di stipendio a 15 milioni per il sequel.

LEGGI ANCHE:  Chris Rock contro Amber Heard: "Credo a tutte le donne tranne che a lei"

La Arnold spiega che questo aumento avrebbe dovuto attuarsi anche per la Heard. Tuttavia le dichiarazioni negative di Waldman sono state la “forza innescante” che ha causato un “effetto valanga” di stampa negativa che è esplosa proprio mentre l’attrice era nella posizione privilegiata per negoziare un simile aumento di stipendio. Amber ha quindi dovuto accontentarsi del giorno di paga di 2 milioni contrattualmente garantito invece di quello che avrebbe potuto essere fino a 10 milioni.

Secondo l’esperta, nel periodo successivo alle dichiarazioni di Waldman, la Heard non ha ricevuto un singolo nuovo ruolo importante in un film, un contratto di sponsorizzazione o un ruolo in uno show televisivo. Nel frattempo, dice la Arnold, molti altri attori che avevano carriere paragonabili ad Amber all’epoca del successo di Aquaman hanno continuato a guadagnare decine di milioni di dollari attraverso film, televisione e stipendi di sponsorizzazione. L’esperta ha fatto un’analisi di cinque attori che considerava comparabili:

  • Jason Momoa
  • Gal Gadot
  • Ana de Armas
  • Zendaya
  • Chris Pine
LEGGI ANCHE:  Amber Heard ha il viso più bello del mondo secondo la scienza

In un periodo di 3-5 anni, un’attrice come Amber Heard dopo il successo di Aquaman, un’attrice come Amber Hard avrebbe dovuto essere in grado di aumentare il suo stipendio base a 10 milioni – dice la Arnold

Durante il controinterrogatorio, l’avvocato di Johnny Depp Wayne Dennison ha contestato molte delle deposizioni della Arnold, suggerendo che gli attori della lista proposta sono più famosi della Heard. Interrogandola su altri attori, Dennison ha spinto la Arnold a rivelare che non sa chi sia, ad esempio, Patrick Wilson, co-protagonista in Aquaman.

Che ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.