Christian De Sica ammette: “Mi sono troppo schiacciato sui Cinepanettoni”

Parlando con Il Fatto Quotidiano, Christian De Sica ha ammesso di essersi troppo schiacciato sui cinepanettoni nella sua carriera

christian de sica
Condividi l'articolo

Christian De Sica ha rilasciato una lunga intervista a Il Fatto Quotidiano durante la quale ha analizzato la sua carriera ricca di decine e decine di film comici divenuti celebri col nome di “cinepanettoni”. Parlando con Marco Travaglio ha risposto, dandogli ragione, ad una provocazione fatta da Enrico Vanzina che lo ha accusato di essersi troppo schiacciato sui cinepanettoni

Un po’ è vero – spiega l’attore che rivedremo nel reboot di Altrimenti ci arrabbiamo. Purtroppo in questo paese quando interpreti una volta il cowboy, poi tutta la vita avrai quella maschera, e così con me. Con De Laurentiis firmavo contratti magari di cinque film e di questi cinque solo tre dovevano essere “panettoni”. Finito il terzo arrivava Aurelio [De Laurentiis, n.d.r.] accompagnato da un interrogativo retorico: “Perché vuoi girarne uno drammatico? Non incassiamo una lira”; e poi mi faceva un po’ terra bruciata con gli altri. Sbancavano ai botteghini. Natale sul Nilo ha incassato 45 milioni di euro . De Laurentiis ci si è comprato il Napoli

Secondo i dati ufficiali gli incassi di quel film furono di “soli” 28 milioni. Non che questo cambi molto ai fini del discorso portato avanti dall’attore. Ma era giusto specificarlo.

LEGGI ANCHE:  Christian De Sica e Massimo Boldi di nuovo insieme per un film di Natale

Nell’ultimo periodo De Sica si è tuttavia dedicato anche a lavori più seri, cosa di cui è decisamente contento.

Adesso giro meno cinepanettoni e sono arrivate offerte che non credevo, come Comedians di Salvatores o il prossimo di Virzì

L’attore non chiude però la porta ad un eventuale nuovo ritorno della coppia formata insieme a Massimo Boldi.

Per il prossimo anno stiamo pensando di ritornare. Qualche cosa troveremo, ci sto pensando. Se troviamo una cosa giusta, la rifacciamo». Insomma, il primo amore non si scorda mai.

Cosa ne pensate di queste parole di Christian De Sica? Qual è il vostro “cinepanettone” preferito? Ditecelo, come al solito, nei commenti.

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.