Altrimenti ci arrabbiamo: il trailer del reboot con Roia e Pesce [VIDEO]

Online il primo trailer di Altrimenti ci arrabbiamo, reboot del leggendario film con Bud Spencer e Terence Hill

altrimenti ci arrabbiamo
Condividi l'articolo

Lucky Red ha diffuso il primo trailer di Altrimenti ci Arrabbiamo, reboot dell’iconico ed amatissimo film di Marcello Fondato con Bud Spencer e Terence Hill del 1974. Protagonisti saranno questa volta Alessandro Roia ed Edoardo Pesce che si ritrovano insieme dopo essere stati due dei membri fondatori della Banda della Magliana nella serie di Romanzo Criminale (qui i 10 migliori momenti dello show). Con loro, nel cast, Alessandra Mastronardi, anche lei vecchia conoscenza di Libanese e soci, e Christian De Sica.

Di seguito la sinossi ufficiale del film:

Cresciuti come fratelli ma allontanatisi da anni a causa di un litigio, Carezza (Edoardo Pesce) e Sorriso (Alessandro Roia) devono mettere da parte antichi rancori e diversità caratteriali per ciò che hanno più a cuore: la mitica automobile “Dune Buggy” sottrattagli dall’avido Torsillo (Christian De Sica), uno speculatore edilizio senza scrupoli. Aiutati dall’intrigante e pericolosa Miriam (Alessandra Mastronardi), tra inseguimenti rocamboleschi, scazzottate memorabili e delicati pasti a base di birra e salsicce, i due faranno di tutto per riconquistare la loro amata macchina.

Questo Altrimenti ci Arrabbiamo arriverà nei cinema a partire dal prossimo 23 marzo. Il film sarà un sentito omaggio alla memoria di Bud Spencer, scomparso il 27 giugno 2016. In occasione del quinto anniversario della morte del gigante all’anagrafe Carlo Pedersoli, è stato anche aperto un Museo a Berlino dedicato totalmente al grande attore che rimarrà a disposizione del pubblico fino al prossimo 22 giugno (qui tutti i dettagli).

LEGGI ANCHE:  Altrimenti ci arrabbiamo: De Sica insieme a Roja e Pesce nel reboot

Carlo Pedersoli ha quasi sempre interpretato lo stesso personaggio gentile e accogliente che si batte per i diritti degli oppressi, picchia i cattivi sullo schermo tanto duro quanto arguto ed è amato dai suoi fan in tutto il mondo molto motivo – si può leggere sul sito ufficiale del museo. 

Cosa ne pensate di questo primo trailer? Andrete a vederlo?