Hogwarts Legacy: il nuovo State of Play promette il capolavoro [VIDEO]

Hogwarts
Condividi l'articolo

Finalmente possiamo dare un’occhiata bella approfondita ad Hogwarts Legacy e, sì, le premesse sono più che buone!

Il nuovo State of Play tutto dedicato all’attesissimo Hogwarts Legacy ci ha fornito uno sguardo privilegiato su gameplay e feature del nuovo titolo a tema Harry Potter. Il video/trailer promette letteralmente “magie” in un’esperienza che interesserà e coinvolgerà qualunque Potterhead come mai prima in un gioco della saga.

Come sappiamo il gioco sarà ambientato sempre nella famosa scuola di magia e stregoneria britannica, ma alla fine dell’800. Un contesto differente ma nemmeno poi tanto, considerando che per i maghi ad Hogwarts il tempo sembra essersi fermato. Di conseguenza, chiaramente, nel gioco non vedremo né Harry Potter né alcun suo storico comprimario.

Ma poco male, perché le possibilità di gaming si preannunciano davvero ampie. Oltre ad ambienti enormi da esplorare (il castello di per sé, il villaggio di Hogsmeade) e le possibilità di free roaming, la magia è davvero impiegata in mille modi possibili. Ci saranno le tradizionali lezioni, ma anche duelli e scontri in un combat system strutturato e che sembra far capo alla complessità descritta nei libri.

LEGGI ANCHE:  Hogwarts Legacy, è ufficiale: ci sarà la famiglia Weasley

La trama porterà il protagonista (a proposito, un personaggio customizzabile) in mezzo ad un intrigo del mondo dei maghi e come sempre forze oscure ne minacceranno la stabilità. Aggiungiamo grafiche state-of-the-art, dettagli, citazioni e design perfettamente in linea con i motivi estetici della saga e chissà quante altre sorprese ancora. Per saperlo, non resta che aspettare il Natale 2022.

Continuate a seguirci su LaScimmiaGioca

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.