LOL 2, Maccio Capatonda: “Se lo rifacessi cambierei tutto, sono ipercritco”

lol 2, maccio capatonda
Condividi l'articolo

Da pochi giorni è stata rilasciata su Amazon Prime la seconda stagione di LOL – Chi ride è fuori, apprezzatissimo show comico che in questa nuova iterazione ha visto il successo di Maccio Capatonda. Tuttavia il comico abruzzese, parlando in un’intervista con Il Messaggero, ha rivelato di non essere felice della sua performance.

Ero contento da cinque mesi, da quando abbiamo registrato la puntata, ma non potevo dirlo a nessuno – ha raccontato. Però mi sono rivisto a fatica, con le mani sugli occhi. Sono molto autocritico. Se partecipassi di nuovo al programma, farei tutto diversamente

Andando avanti con l’intervista, Maccio ha raccontato di come fosse molto teso all’inizio ma di essersi sciolto grazie all’aiuto di Max Angioni e della sua gag sul wrestling improvvisata.

Il momento di wrestling con Max Angioni. Gli sono andato dietro, non sapevo cosa volesse fare, ma là mi sono sciolto. Sono sempre stato tesissimo, sotto pressione. Sono un ipertimido: non ho mai fatto un solo spettacolo dal vivo nella mia carriera. LOL era un terreno sconosciuto. Un salto nel buio. Un modo per mettermi alla prova

Infine il comico, noto per i suoi esilaranti fake trailer, ha parlato dei suoi futuri progetti.

LEGGI ANCHE:  LOL 2, le Pagelle degli Episodi Finali della seconda stagione [VIDEO]

Vorrei avere la libertà di fare le mie serie, magari un mio show, uno spettacolo teatrale. Una cosa live. Ho una società mia, giro video pubblicitari. Mi piacerebbe mettermi a disposizione dell’ecologia e della sostenibilità. Sicuramente uscirà un nuovo libro, ci sto lavorando. E magari un’altra serie tv. Sono due anni che scrivo una sceneggiatura, ma il progetto è ancora fermo

Che ne pensate? Avete apprezzato Maccio in LOL 2?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.