Peaky Blinders 6: ecco come è stata spiegata la morte di Polly nella serie

Ecco come gli sceneggiatori di Peaky Blinders hanno deciso di spiegare la morte di Polly nella sesta stagione

peaky blinders, helen mccrory
Condividi l'articolo

Attenzione, questo articolo contiene spoiler sulla sesta stagione di Peaky Blinders

Pochi giorni fa in Inghilterra è stato rilasciato il primo episodio della sesta e ultima stagione di Peaky Blinders. Come saprete, purtroppo in quest’ultima parte delle avventure di Tommy e soci non ci sarà zia Polly, a causa della tragica scomparsa di Helen McCrory, attrice che la interpretava.

Dunque gli sceneggiatori hanno dovuto trovare un modo di farla uscire di scena in modo convincente. La loro scelta è ricaduta sull’IRA che avrebbe ucciso la donna durante un momento di distrazione di Tommy. Nella prima puntata assistiamo infatti allo straziante funerale della donna, durante il quale la famiglia Shelby le dice addio bruciando il suo corpo in una carrozza nella quale erano contenute le fotografie e i quadri che la ritraggono.

Cillian Murphy, volto di Tommy, ha recentemente parlato con Variety, spiegando che tutta la sesta e conclusiva stagione di Peaky Blinders sarà un grande tributo alla sua collega scomparsa.

LEGGI ANCHE:  Peaky Blinders 6, Murphy: "L'intera stagione omaggio a Helen McCrory"

 L’intera serie è omaggio fatto a lei per onorarla – aveva detto l’attore. La sua presenza e la presenza del suo personaggio sono ancora molto sentite nella serie,e fanno molto parte del percorso di Tommy. Sarà diverso senza di lei, lo sai. Semplicemente non sarà lo stesso. Ho parlato di quanto fosse fenomenale come attrice e come persona ed è un’enorme perdita per l’intera comunità attoriale, non solo per il nostro show. I miei pensieri sono sempre con Damian [Lewis] e i suoi figli. Spero solo che la serie sia all’altezza della sua memoria e del nostro ricordo di lei

In un ricordo di lei che aveva scritto per l’Observer a dicembre, l’attore la aveva definita come la sua “amica più stretta” sul set.

La sua morte è stata incredibilmente triste e difficile – aveva detto. Ma sto sempre attento quando ne parlo. Sono un amico e un collega, ma poi pensi a Damian [Lewis, il marito di McCrory] e ai loro figli. Non posso capire quel dolore. Ma era un essere umano e un’attrice straordinaria. È stato molto difficile farcela senza di lei

Cosa ne pensate di questa decisione?

LEGGI ANCHE:  Tom Hardy possibile protagonista di una nuova serie dall'autore di Peaky Blinders