Capezzone attacca Zerocalcare citando Eastwood, il fumettista risponde

Il politico Daniele Capezzone ha attaccato su Twitter Zerocalcare citando Clint Eastwood. Il fumettista ha immediatamente risposto

capezzone, zerocalcare
Credits: YouTube/ Ecco LaVeritaAlleSette di oggi con Daniele Capezzone (12.10.21)
Condividi l'articolo

Daniele Capezzone, ex deputato di Forza Italia ha innescato nelle ultime ore relative a Zerocalcare e alla sua Strappare Lungo i Bordi, serie del momento su Netflix. Il politico infatti si è lanciato in attacco al fumettista citando Clint Eastwood il cui ultimo film, Cry Macho è in questo momento al cinema.

Voi con Zerocalcare, noi con Clint Eastwood – scrive Capezzone. A ciascuno il suo, e ciascuno contento: chi con la lagna e il disagio come dimensione esistenziale; chi invece con la lotta, la sfida, l’affermazione dell’individuo contro ogni potere.

Non si è fatta attendere la risposta dell’artista romano che sempre sullo stesso social ha replicato, a modo suo.

A me fa volà che Daniele Capezzone se sente come Clint Eastwood – scrive il fumettista.

Nel frattempo il successo della serie Netflix dell’artista non accenna a fermarsi, tanto che è già stata aperta, dal sup autore, la strada ad una seconda stagione.

LEGGI ANCHE:  5 film da vedere se hai amato Strappare Lungo i Bordi [LISTA]

Da quando è uscita la serie la mia vita è diventata cosi invivibile che o trovo una centratura, oppure non mi va di stare ingolfato in mezzo alle polemiche – ha detto qualche giorno fa al Messaggero. Non c’è niente al mondo che mi costringa a farlo. Sta a me. Comunque, se trovo un modo di sopravvivere faccio anche la seconda stagione

Nella stessa intervista, Zerocalcare ha anche parlato della polemica più feroce che è stata mossa contro la sua serie, ovvero sia il fatto che tutto lo show sia recitato in romano, cosa che per alcuni ha reso Strappare lungo i bordi insostenibile.

La serie la si può criticare per mille motivi: può essere brutta, può essere che la mia recitazione sia inadeguata. Ma la questione del romanesco è ridicola, non vale nemmeno la pena discuterla. Chiunque sia capace di andare a fare la spesa da solo è in grado di capire Strappare lungo i bordi. Le altre persone o sono in malafede, o hanno bisogno di un pretesto per andare sui giornali.

Cosa ne pensate di questa polemica?

LEGGI ANCHE:  Strappare Lungo i Bordi: il trailer della serie Netflix di Zerocalcare [VIDEO]

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.