Alec Baldwin: “Basta armi vere in scena, Halyna era mia amica” [VIDEO]

Alec Baldwin ha parlato per la prima volta pubblicamente dopo il terribile incidente avvenuto sul set del film Rust 10 giorni fa

alec baldwin
Credits: YouTube/ Alec Baldwin Speaks Out After ‘Rust’ Movie Set Tragedy - NBC News
Condividi l'articolo

Dopo diversi giorni dall’incidente avvenuto sul set di Rust, dove ha per sbaglio sparato dei colpi veri con una pistola di scena uccidendo la direttrice della fotografia Halyna Hutchins, Alec Baldwin ha per la prima volta parlato in pubblico. In una strada nel Vermont, davanti a diversi giornalisti e con sua moglie Hilaria al fianco, l’attore, dopo aver specificato di non poter parlare dell’indagine in corso, ha dato le sue impressioni sulla terribile tragedia che si è consumata.

Sul set a volte avvengono incidenti, ma niente del genere. Quello che è successo è un evento che accade una volta su un trilione. Una volta su un trilione – ha detto Baldwin. Eravamo una troupe molto affiatata e poi è successa questa orribile tragedia. Una donna è morta. Era mia amica, era mia amica. Quando sono arrivato a Santa Fe per le riprese, abbiamo cenato insieme. Da allora sono in costante contatto con suo marito.

È sotto shock, ha un figlio di 9 anni. Siamo in costante contatto con lui perché siamo molto preoccupati per la sua famiglia e suo figlio. Come ho detto, stiamo aspettando con impazienza che il dipartimento dello sceriffo ci dica a cosa ha portato la loro indagine

Andando avanti, Alec Baldwin ha anche parlato di come, nel cinema, vadano aboliti le armi vere.

LEGGI ANCHE:  Alec Baldwin, parla il marito della donna uccisa: "È stato molto di supporto"

Quanti proiettili sono stati sparati in film e tv show negli ultimi 75 anni? Questa è l’America. Dobbiamo capire che quando le cose vanno male, e accadono queste cose orribili, catastrofiche, devono essere prese nuove misure. Pistole di plastica, proiettili di plastica, non armi vere sul set. Ma non spetta a me decidere. Dovete capire che io non sono un esperto in questo campo, quindi qualunque cosa decidano altre persone sarà il modo migliore per proteggere la sicurezza della troupe sul set

Che ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.