Trieste Science + Fiction Festival 2021: I film da non perdere

Dal 27 Ottobre al 3 Novembre torna il Trieste Science + Fiction Festival. L'edizione 2021 sperimenta una nuova formula ibrida, sia live che in streaming. Ecco i film che non potete assolutamente perdere!

Trieste Science + Fiction Festival 2021
Condividi l'articolo

Dal 27 Ottobre al 3 Novembre torna un appuntamento imperdibile, quello con il Trieste Science + Fiction Festival, che per l’edizione numero 21 sperimenta una nuova formula ibrida, live in presenza al Politeama Rossetti e al Cinema Ariston di Trieste, in streaming attraverso la Sala Web di SciFiClub, piattaforma permanente curata dal Science+Fiction su MYmovies.

Dall’anno 2000 il Festival organizzato da La Cappella Underground nella città di Trieste è il punto di riferimento in Italia per tutti gli appassionati di Fantascienza, Horror e Fantasy, una realtà che si distingue per la sua speciale attenzione a rintracciare e valorizzare le sperimentazioni più ardite nel panorama della cinematografia indipendente di tutto il mondo.

Il programma di quest’anno è particolarmente ricco e comprende oltre 40 anteprime mondiali o nazionali tra film, corti e documentari, suddivisi in 3 concorsi principali: il Premio Asteroide, i concorsi Méliès d’argent della MIFF – Méliès International Festivals Federation e infine la sezione Spazio Italia, dedicata al meglio dell’underground del cinema fantastico italiano.

Last but not least, La Scimmia Pensa quest’anno è orgogliosamente Media Partner del Trieste Science + Fiction Festival. Per scaricare il programma completo vi invitiamo a visitare il sito ufficiale: www.sciencefictionfestival.org. E per acquistare subito il vostro abbonamento a 9,90 euro con accesso a tutti i film in streaming, basta visitare il link: www.mymovies.it/ondemand/scificlub.

Passiamo ora ai film e gli eventi da non perdere, dal Premio Asteroide alla carriera assegnato ad Abel Ferrara con anteprima del suo ultimo film, Zeros and Ones, alle anteprime degli attesissimi Annette di Leos Carax e Lamb di Valdimar Jóhannsson.

Trieste Science + Fiction Festival 2021: I film imperdibili in streaming

Se disgraziatamente siete impossibilitati a raggiungere Trieste e vivere in diretta le emozioni del Festival, l’edizione in streaming garantisce comunque un’onda anomala di corti e lungometraggi, pronta ad accompagnarvi dal 27 Ottobre al 3 Novembre, naturalmente fino a tarda notte.

Si comincia mercoledì 27 con Night Riders di Denis Goulet, dramma distopico canadese che piacerà ai fan di The Handmaid’s Tale. Per gli amanti di Fantascienza e Fanta-Thriller segnaliamo poi il lungometraggio d’animazione a passo uno Junk Head di Takahide Hori e Flashback di Christopher McBride, disponibili dal 28 Ottobre.

LEGGI ANCHE:  Mortal, Recensione - la mitologia nordica secondo André Ovredal | TSFF20

Si prosegue il 29 Ottobre con il film d’animazione inglese Absolute denial di Ryan Braund e l’imperdibile Settlers di Wyatt Rockefeller, curioso ibrido tra Fantascienza e Western. Il 30 vedremo poi l’esperimento Sci-fi brasiliamo The Pink Cloud di Iuli Gerbase e l’esilarante horror Jacob’s wife di Travis Stevens, con Barbara Carmpton e Larry Fessenden.

I migliori appassionati di cultura vampirica, succhiasangue e non-morti troveranno quest’anno pane per i loro denti. Oltre a Jacob’s wife non potete perdere l’horror irlandese di Conor McMahon Let the wrong one in e il disturbante Vampir di Branko Tomovic, in streaming il 1 Novembre.

Sul versante horror vi segnaliamo infine Rose : A Love story, folgorante esordio di Jennifer Sheridan, e Witch Hunt di Elle Callahan, a dir poco perfetto per chi desidera celebrare il ponte di Halloween con un fanta-horror e una moderna storia di streghe.

Gran finale il 2 e 3 Novembre con A volte il buio di Carmine Cristallo Scalzi, l’odissea spaziale Warning di Agata Alexander e Mad God di Phil Tippett, maestro degli effetti visivi due volte Premio Oscar e Premio alla Carriera al Trieste Science+Fiction nel 2019.

The Last Journey
Un fotogramma da The last journey di Romain Quirot, in programma nella serata inaugurale del 27 Ottobre al Trieste Science + Fiction Festival

Trieste Science + Fiction Festival 2021: gli eventi al Politeama Rossetti e il Cinema Ariston

Oltre a tutti i film sopra citati, l’edizione in presenza del Trieste Science + Fiction Festival riserva una lunga serie di proiezione esclusive, mostre, incontri ed eventi, oltre all’occasione imperdibile di vedere su grande schermo in versione restaurata alcuni tra i più grandi classici del genere Sci-Fi.

Parliamo di titoli del calibro di 1997 : Fuga da New York di John Carpenter (1981), La morte in diretta di Bertrand Tavernier (1980), Un lupo mannaro americano a Londra di John Landis (1981) e L’uomo che fuggì dal futuro di George Lucas (1970).

Tra gli eventi da non perdere segnaliamo poi la presentazione del primo romanzo di Sabina Guzzanti, 2119. La disfatta dei sapiens. L’attrice, regista e sceneggiatrice incontrerà il pubblico del Festival domenica 31 ottobre alle 17.30 presso il Cinema Ariston.

LEGGI ANCHE:  Annette: Recensione del musical di Leos Carax con Adam Driver #TSFF21

La serata di inaugurazione del Festival si terrà mercoledì 27 ottobre alle 20.00 al Politeama Rossetti. Dopo la tradizionale cerimonia inaugurale, verrà proiettato in anteprima italiana il film di apertura della 21° edizione, The Last Journey di Romain Quirot, con Jean Reno protagonista di un film di fantascienza con importanti riflessioni a tema ecologico e ambientalista.

Direttamente dal Festival de Cannes arrivano poi gli attesissimi Annette di Leos Carax, con Adam Driver e Marion Cotillard, in programma il 30 Ottobre alle 20:00 e l’horror Lamb di Valdimar Jóhannsson, il 28 Ottobre alle 22:30, sempre al Politeama Rossetti.

Tra gli altri titoli da non perdere, il pubblico del Festival troverà il dramma post-apocalittico Gaia di Jaco Bouwer, Spiritwalker di Yoon Jae-keun, The Last Journey di Romain Quirot, previsto sempre per la serata inaugurale alle 22:30, ma anche In the earth di Ben Wheatley e Nest di Mattia Temponi, film Sci-Fi dominati da virus inarrestabili.

Abel Ferrara ospite d’onore al Trieste Science + Fiction Festival

Lunedì 1 Novembre al Politeama Rossetti sarà poi consegnato ufficialmente il Premio Asteroide alla carriera al maestro Abel Ferrara. Seguirà in esclusiva l’anteprima del suo ultimo lavoro, Zeros and Ones, un thriller dalle venature noir con protagonista Ethan Hawke, scritto durante la prima fase della pandemia e del lockdown.

Ovvero, il delirante viaggio di un soldato americano in una Roma preda di un assedio apocalittico, tra lockdown e guerre senza nome, pericolo e spionaggio, che coinvolgerà intermediari cinesi, santi mediorientali, provocatori, diplomatici, agenti del KGB e del Mossad, informatori, assassini e ribelli.

Per tutte le novità, scoprite le recensioni dei film e vivere con noi emozioni e brividi del Festival più fantascientifico d’Italia, continuate a seguirci. È il caso di dire che ne vedremo delle belle.