Il Tour elettorale di Conte fa infuriare i cantanti, da Fedez a Salmo [FOTO]

Fedez, Salmo e molti altri cantanti si sono scagliati contro Giuseppe Conte che ha mostrato immagini di folle gremite ai suoi comizi

conte fedez
Credits: Wikipedia/ Presidenza della Repubblica Italiana - Flickr/ Greta
Condividi l'articolo

Nelle ultime sul web sono divenute virali le immagini postate dall’ex Premier Giuseppe Conte in pieno tour elettorale. Gli scatti mostrano diverse gremitissime folle pronte ad ascoltare i suoi comizi. Questo ha fatto infuriare non poco molti cantanti che hanno attaccato il politico a causa delle stringenti regole di capienza in vigore per quanto riguarda i concerti che stonerebbero con quanto mostrato con orgoglio da Conte.

Fedez, attraverso le sue storie di IG ha espresso il suo disappunto scrivendo:

Mi continuo a domandare perché solo in Italia non si fa letteralmente nulla per introdurre norme e progettualità per far ripartire il mondo dello spettacolo con gli struemnti che oggi sono a disposiione e potrebbero garantire la sicurezza di tutti. E se da una parte il ministero dei beni culturali e il governo non fanno nulla, dall’altra veniamo deliziati da queste immagini festose che rappresentano un vero e proprio schiaffo in faccia per intere famiglie che per voi evidentemente sono inesistenti.

La vostra propaganda non può venire prima delle persone. Quando parliamo di concerti e di spettacoli non stiamo parlando di stronzate di poco conto, ma parliamo di più di 200 mila lavoratori falcidiati da due anni di immobilità quasi totale e politiche assenti. C’è un intero settore in ginocchio da due anni, dimenticato da tutti.

Dello stesso avviso anche Salmo che un mese fa era finito nell’occhio del ciclone a causa di un concerto da lui organizzato e nel quale non erano state rispettate le misure di sicurezza anti Covid (qui i dettagli).

LEGGI ANCHE:  David Parenzo contro Fedez: "La cafonata dell'anno"

In questi giorni è iniziato il FLOP tour, abbiamo riempito le piazze d’Italia. Grazie a tutti, la vostra accoglienza è stata incredibile, ora andatevene a fanculo!

Anche Enrico Ruggeri su Twitter, ha ribadito l’assunto.

Mi fa piacere per lui, ma suona come l’ennesimo sfregio ai “cantanti che ci fanno divertire”.

Ermal Meta e Bugo non sono stati da meno.

Quindi da domani le capienze degli spettacoli in generale tornano alla normalità? – scrive Meta

Ah, quindi per un politico non valgono le regole per gli assembramenti? – commenta invece Bugo Ottimo! Dai ragazzi, da domani divento politico così salgo sul palco, faccio un bel discorso e voi sotto tutti in piedi felici e assembrati!!! Ma perché non ci ho pensato prima ??

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Fedez replica al Codacons con alcune storie ironiche su Instagram [FOTO]
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.