Dinner Club: Recensione del nuovo show di Carlo Cracco su Prime Video

Dimenticate pure Masterchef ed Hell's Kitchen Italia. Dal 24 Settembre in esclusiva su Amazon Prime Video arriva Dinner Club: lo show che rivela un Carlo Cracco inedito.

Dinner Club Carlo Cracco
Condividi l'articolo

Dal 24 Settembre arriva su Amazon Prime Video Dinner Club: il nuovo show di Carlo Cracco. Abbiamo visto i sei episodi in anteprima e possiamo dire che ci hanno decisamente stupito. Dinner Club, infatti, non ha niente dell’ennesimo, classico cooking show. E soprattutto, ci ha permesso di scoprire un Carlo Cracco che non avevamo mai avuto modo di conoscere.

Lo chef stellato, affermatosi come star del piccolo schermo grazie a Masterchef ed Hell’s Kitchen Italia, si rivela oggi molto diverso da quel feroce despota dalla freddezza glaciale. In Dinner Club Cracco è semplicemente Carlo, liberato dopo molti anni da quel personaggio che, forse, cominciava a stargli stretto.

Al suo fianco, un manipolo di attori italiani che mai si sarebbero prestati al solito reality: Diego Abatantuono, Luciana Littizzetto, Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Fabio De Luigi e Sabrina Ferilli. A turno viaggeranno con Cracco alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, per raccontare soprattutto location, personaggi e prodotti poco conosciuti.

La definizione tecnica di Dinner Club è infatti “food travelogue”: un diario di viaggio illustrato attraverso il cibo. Nessuna gara e nessuna pressione. Questa volta, lo scopo del gioco è celebrare la materia prima, il piacere e l’arte della buona tavola.

Il risultato è uno show davvero insolito e piacevole, che farà la gioia degli appassionati ma anche di chi solitamente non apprezza Masterchef e affini. Dinner Club, infatti, non è la versione italiana di un format internazionale, ma un nuovo progetto 100% italiano, che ci ha conquistato per la sua assoluta genuinità.

Dinner Club: Regole e trama degli episodi

Ogni partecipante partirà in coppia con Carlo Cracco per un viaggio in Italia. Al ritorno preparerà per tutti una cena speciale, proponendo prodotti e ricette scoperti durante il viaggio. Per il resto, al Dinner Club “non ci sono regole”.

LEGGI ANCHE:  Pierfrancesco Favino si riscopre elettricista in quarantena

Cracco e Fabio De Luigi attraverseranno il fiume Po fino alla laguna di Venezia. Con Luciana Littizzetto scopriremo invece Puglia e Basilicata. Andremo poi in Cilento con Valerio Mastandrea, in Maremma con Sabrina Ferrilli e scopriremo la Sardegna di Orgosolo e del Supramonte con Diego Abatantuono. Infine, il viaggio si conclude in Sicilia con Pierfrancesco Favino.

Dinner Club: Recensione in anteprima

Dinner Club Carlo Cracco
I sei episodi di Dinner Club vi aspettano in esclusiva su Amazon Prime Video da questo 24 Settembre

La sfida principale di un progetto come Dinner Club è restituire il più possibile, sia a chi vi partecipa che allo spettatore, il senso di spontaneità e leggerezza propri di un viaggio e di un momento conviviale condiviso tra amici.” Ci racconta Riccardo Struchil, regista dei sei episodi.

“La chiave del progetto è stata la grande generosità dei protagonisti, oltre alla pianificazione delle giornate di viaggio, che ci ha permesso di curare le riprese nel minimo dettaglio e di trovare il giusto equilibrio tra l’altissimo valore produttivo e il divertimento. L’esperienza di viaggio che ogni coppia ha vissuto è genuina e reale.”

Spontaneità, scoperta e celebrazione della bellezza delle materie prime. Queste potrebbero essere le parole d’ordine di Dinner Club, il “food travelogue” che è riuscito a centrare un obiettivo davvero ambizioso. Ovvero, distinguersi dall’enorme numero di cooking show proposti dai network nazionali in questi ultimi anni.

LEGGI ANCHE:  Tutti i vincitori dei David di Donatello 2017

Non troveremo ristoranti lussuosi, celebri chef stellati né location turistiche, ma piuttosto piccoli produttori locali e perfino gente comune, pronta a sedersi a tavola con Cracco e i suoi “amici” talent, per raccontare le ricette tipiche della propria terra.

E nella sua deliberata, assoluta semplicità, anche la ricetta del Dinner Club funziona. Lo stesso Cracco sottolinea come sembriamo aver dimenticato il piacere di mangiare. E così si spoglia dell’aura dello chef stellato, mostrando finalmente una versione più spontanea di sé stesso, ma sopratutto la sua incredibile conoscenza delle tradizioni eno-gastronomiche d’Italia.

Sono autentici “tesori nascosti” quelli che scopriremo attraverso i sei episodi dello show, ciascuno dominato dalla simpatia di un talent “in libera uscita”, tanto che a volte i protagonisti sembrano quasi scordare la presenza delle telecamere, per godersi liberamente il buon cibo e la buona compagnia.

La primissima sorpresa, come afferma l’ineffabile Littizzetto, è che Cracco non sia “uno str***o”. Ma, in realtà, ogni singolo episodio saprà riservare ben altre sorprese, invitandoci a esplorare l’infinita varietà delle specialità regionali, bontà e bellezze di un paese che non somiglia a nessuno.

Dinner Club: Il cast

Carlo Cracco

Diego Abatantuono

Fabio De Luigi

Luciana Littizzetto

Sabrina Ferilli

Pierfrancesco Favino

Valerio Mastandrea

Dinner Club: Trailer ufficiale