Phil Collins abbadona la batteria: “A malapena tengo una bacchetta in mano”

Credits: Stoned Tripper / YouTube
Condividi l'articolo

Phil Collins non è più in grado di suonare la batteria

Nel prossimo tour di reunion dei Genesis, The Last Domino?, Phil Collins cederà la batteria al figlio Nic. Un abbandono a quanto pare ufficiale del suo strumento, dovuto a motivi di salute. Nello specifico, una lesione alla colonna vertebrale risalente al 2007 ma che ha causato un danno nervoso piuttosto grave.

Di conseguenza, Phil Collins conferma ufficialmente: la batteria non la riesce più a suonare. “Un po’ è una sfida fisica ed è veramente frustrante perché adorerei stare lassù a suonare con mio figlio”. Intervistato a BBC Breakfast, gli viene chiesto direttamente se sia ancora in grado di suonare. “No, no. Mi piacerebbe ma a malapena riesco a tenere una bacchetta in mano“.

Come già anticipato, sarà il figlio del musicista a sostituire il padre dietro pelli e tamburi. “Suona un po’ come me, quando vuole”, commenta Collins. “Io sono una delle sue principali influenze, essendo suo padre. Suona un po’ come me e ha la mia stessa attitudine, ed è un buon inizio”. Le prospettive sono quindi comunque buone, sotto questo punto di vista.

LEGGI ANCHE:  Fino all'Osso - Recensione film Netflix

Il tour The Last Domino?, inizialmente previsto per il 2020 ma poi rimandato per i motivi che sappiamo, vedrà Collins quindi sul palco “solo” come frontman; un ruolo che, del resto, ha occupato con i Genesis dal 1976 al 1996. Si riunirà con Tony Banks e Mike Rutherford, gli altri due storici membri del gruppo, per una serie di date in Gran Bretagna, Irlanda, Canada e Stati Uniti.

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.