Mark Hoppus conferma un cancro al quarto stadio e dice: “Lo batteremo”

Mark
Credits: popeye pie / YouTube
Condividi l'articolo

Mark Hoppus rivela di avere un linfoma al quarto stadio ed è positivo sull’idea di guarire

Mark Hoppus, bassista e cantante dei Blink-182, ha un linfoma diffuso a grandi cellule B al quarto stadio. Della stessa malattia ha sofferto in passato sua madre, e ne è guarita. “[Il cancro] è entrato in tante parti del mio corpo che sono al quarto stadio, che è, credo, il più alto che ci sia. Batteremo questo cancro, è solo questione di tempo”, dice.

Pochi giorni fa il musicista aveva anticipato ai fan l’attesa di un riscontro decisivo, che avrebbe per lui dovuto decidere se sarebbe “morto o rimasto in vita”. Anche se ora non parla specificamente di questo riscontro, visti i toni adottati c’è da credere che evidentemente la chemioterapia e le cure stiano avendo il loro effetto. Bene così.

Hoppus è stato in chemio finora per almeno tre mesi e ha spiegato di avere davanti ancora altri tre cicli di terapia, al minimo. Sull’attesa degli aggiornamenti nel frattempo sopraggiunti, aveva detto: “Idealmente, vado lì domani [dai medici] e mi dicono ‘Congratulazioni! La chemioterapia ha funzionato e sei a posto, non dovrai mai più pensare a questo cancro per il resto della vita'”.

LEGGI ANCHE:  Mark Hoppus dei Blink 182 è guarito dal cancro: "Mi sento così felice"

“Se [invece] domani vado lì e mi dicono: ‘Pensiamo [che la chemio] funzioni, pensiamo che funzioni’, vedremo“. Sembra che si sia verificata un po’ una situazione di mezzo tra queste due previsioni ma che, allo stesso tempo come si diceva, le prospettive siano tutt’altro che negative. Forza Mark!

Fonte: New Musical Express

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.