Metallica: 57 diversi artisti coverizzano il Black Album [VIDEO]

Metallica
Credits: Metallica / YouTube
Condividi l'articolo

L’atteso album di cover dei Metallica è arrivato

Se ne parlava e ora sappiamo esattamente di che cosa si tratta. Un gigantesco album di cover dei Metallica è in arrivo. Cover, nello specifico, di quello che viene considerato uno dei lavori più significati e leggendari (nonché divisivi) nella storia dell’heavy metal: il Black Album.

Il disco, il quinto in studio della band americana, esce nel 1991 e immediatamente crea uno spartiacque nella musica metal. Da un lato porta il genere come non mai alle masse, proponendo una formula alternativa all’opulenza del morente glam metal ed emancipando lo stile thrash ai livelli da classifica.

Dall’altro, questa è “l’accusa” perenne, porta i Metallica a “vendersi”, sposando un sound commerciale e morbido, chiaramente influenzato dall’alt rock contemporaneo, dimenticando le produzioni intransigenti degli anni ’80. Fatto sta che il disco è leggendario e canzoni come Enter Sandman, Sad But True e Nothing Else Matters sono tra le più celebri della musica di sempre.

LEGGI ANCHE:  Max Cavalera: "Per fortuna i Sepultura non sono diventati come i Metallica"

L’eco dell’influenza del Black Album si ode ancora oggi ed è per questo che ben 57 diversi artisti sono intervenuti a re-interpretare in tutte le salse i brani della album. Tra i nomi più interessanti: Miley Cyrus, St. Vincent, Jason Isbell, Royal Blood, Dave Gahan (dei Depeche Mode), Cage the Elephant, Idles, Portugal. The Man, Weezer e Ghost.

Avremo un connubio di tutti i generi, dal pop al latin al jazz passando per blues, rap e post-punk. Difficile immaginare un progetto più eclettico. Il punto di interesse sarà vedere come ogni artista metterà “del suo” nel riproporre queste storiche canzoni. Potrebbe riuscire qualcosa di estremamente interessante, come di estremamente pomposo. Lo sapremo il 10 settembre.