Resident Evil e Devil May Cry: Capcom accusata di violazione di Copyright

Capcom dovrà rispondere ad una causa milionaria di violazione di Copyright per l'utilizzo di alcune immagini in Resident Evile Devil May Cry

devil may cry, resident evil
Condividi l'articolo

La stilista Judy A. Juracek ha presentato una denuncia in un tribunale del Connecticut venerdì contro Capcom. La casa giapponese è accusata di aver utilizzato le sue opere senza averne diritto per creare i concept di Resident Evil (qui la nostra recensione dell’ultimo capitolo, Village) e Devil May Cry. Nella causa, ha affermato che la casa giapponese ha utilizzato le foto del suo libro protetto da copyright, Surfaces. Si tratta di un’opera contenente 1.200 fotografie di texture destinate ad essere utilizzato per la “ricerca visiva” per artisti, architetti e designer. L’artista ha comunque spiegato di essere lei a concedere il permesso per l’utilizzo delle immagini a fini commerciali.

La Juracek ha indicato almeno 80 fotografie utilizzate in diversi scenari nei giochi Capcom, con più di 100 pagine di documentazione (qui per vederle). Un’istanza chiamata in causa riguarda una trama di vetro in frantumi utilizzata nel logo di Resident Evil 4 .

È difficile immaginare che Juracek scatterebbe una foto del vetro in frantumi in Italia e del design delle porte delle ville interne e che gli artisti Capcom riprodussero lo stesso identico modello di vetro in frantumi in un logo e nel design degli interni senza beneficiare delle fotografie di Juracek – si legge nella causa.

Parte delle prove portate a sostegno della sua tesi provengono dal furto di dati che Capcom ha subito nel 2020. Dopo che migliaia di dati sono stati trafugati, l’artista ha scoperto questo utilizzo illegale delle sue foto con tanto di nome identico sulle cartelle nelle quale gli scatti sono conservati.

LEGGI ANCHE:  I 5 migliori Giochi da Tavolo tratti da Videogiochi [LISTA]

I nomi dei file per almeno una delle immagini dei file hackerati di Capcom sono gli stessi nomi dei file utilizzati sul CD-ROM Surfaces – si legge. La causa mostra una trama metallica che è stata etichettata “ME009” sul CD-ROM di Juracek ed etichettata allo stesso modo nelle cartelle Capcom

Gli avvocati della Juracek hanno chiesto danni per 12 milioni di dollari. I legali della casa giapponese ha rivelato di essere a consocenza di questa causa e di non aver ulteriori dichiarazioni da fare.

Cosa ne pensate di quetsa vicenda?