Kevin Spacey è a Torino per le riprese de L’Uomo che Disegnò Dio [foto]

Kevin Spacey è appena arrivato a Torino per prendere parte alle riprese de L'Uomo che Disegnò Dio, nuovo film di Franco Nero

kevin spacey
Condividi l'articolo

Kevin Spacey dopo 4 anni dall’ultima volta è pronto a tornare a recitare. L’attore due volte Premio Oscar è infatti arrivato da poche ore a Torino per partecipare al nuovo film di Franco Nero L’Uomo Che Disegnò Dio.

La storia attorno alla quale ruoterà la trama di questo nuovo lavoro del regista italiano racconta di  Emanuele, interpretato dallo stesso Nero, uno scorbuto anziano signore che possiede un dono unico sebbene sia un non vedente. Lui è in grado infatti di disegnare il ritratto a carboncino di chiunque con una perfezione ai limiti del sovrannaturale ascoltandone solamente la voce. Una serie di peripezie lo porterà tuttavia ad essere accusato ingiustamente di molestie sessuali.

Davvero ironico che Kevin Spacey torni sul set dopo tutto questo tempo e lo faccia in un film che tratta le molestie sessuali. La star di Hollywood era stata infatti allontanata a causa delle molte accuse in tal senso che gli erano state mosse. L’apripista di questa serie di attacchi al Frank Underwood di House of Cards è stato Anthony Rapp, attore noto per aver preso parte a Star Trek: Discovery, che ha accusato Spacey di averlo aggredito sessualmente quando aveva solo 14 anni.

LEGGI ANCHE:  Kevin Spacey: sull'attore pendono altre tre accuse di violenza sessuale

A seguito di questa presa di posizione di Rapp sono svariate le persone che hanno accusato la star di American Beauty in modo simile. Accuse spesso cadute ma molte altre che sono ancora in piedi e stanno venendo processate dall’altra parte dell’oceano. Una di queste è salita recentemente agli onori della cronoca poichè intenzionato a mantenere il suo anonimato cosa che tuttavia gli impedisce, secondo il giudice Lewis A. Kaplan di Manhattan di proseguire nel processo. Questo perchè senza rivelare al mondo la sua identità impedisce a Spacey di presentare prove e testimoni che lo possano difendere. Il magistrato ha dato un ultimatum all’uomo per venire allo scoperto prima di chiudere definitivamente il caso (qui tutti i dettagli).

Cosa ne pensate? Siete contenti di vedere tornare in azione Kevin Spacey?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.