Fedez e la telefonata con la Rai, la replica: “Sono stati operati tagli”

La replica della Rai alle accuse di Fedez

Fedez
-Credits: Fedez / Wikipedia / Greta
Condividi l'articolo

La Rai corre ai ripari sul caso Fedez / Primo Maggio con una nota

Ormai il caso Fedez / Rai è scoppiato e tutti ne parlano. Come sapete, il cantante sostiene che nei suoi confronti sia stato compiuto un tentativo di censura avente come “mandante” la Lega di Salvini e come tramite la direzione di Rai Tre. La quale, in una telefonata pubblicata dal cantante stesso via social, gli avrebbe chiesto di non nominare partiti ed esponenti politici.

Cosa che invece Fedez, nel nome della libertà di parola, ha fatto sul palco del Concerto del Primo Maggio 2021. Risultato: tutti lo osannano come difensore del diritto di libera espressione. Matteo Salvini è corso ai ripari con un post su Facebook che cerca di ridimensionare i toni pur non tradendo le sue posizioni storiche. Successivamente, anche la Rai ha replicato all’avvenuto.

Come riporta l’agenzia Ansa, infatti, Viale Mazzini ha rilasciato un comunicato relativo alla testimonianza fornita dal rapper su Instagram. Si parla della richiesta di poter esaminare i testi prima dell’esibizione e di quanto detto da Ilaria Capitani al telefono con il cantante.

LEGGI ANCHE:  Fedez difende Chiara Ferragni : "Critici non contate un ca**o" [VIDEO]

“La direzione di Rai 3 conferma di non aver mai chiesto preventivamente i testi degli artisti intervenuti al concerto del Primo Maggio e di non aver mai operato forme di censura preventiva nei confronti di alcun artista”. La difesa è quindi chiara e cristallina.

“In riferimento al video pubblicato sul suo profilo Twitter da Fedez notiamo che l’intervento relativo alla vicedirettrice di Rai3 Ilaria Capitani (l’unica persona dell’azienda Rai tra quelle che intervengono nella conversazione pubblicata da Fedez) non corrisponde integralmente a quanto riportato, essendo stati operati dei tagli“.

“Le parole realmente dette sono: ‘Mi scusi Fedez, sono Ilaria Capitani, vicedirettrice di Rai3. La Rai non ha proprio alcuna censura da fare. Nel senso che… la Rai fa un acquisto di diritti e ripresa, quindi la Rai non è responsabile né della sua presenza, ci mancherebbe altro, né di quello che lei dirà.”

“Ci tengo a sottolinearle che la Rai non ha assolutamente una censura, ok? Non è questo. Dopodiché io ritengo inopportuno il contesto, ma questa è una cosa sua”. La vicenda sembra destinata a far discutere per giorni e di certo non è la prima volta che Fedez si vede coinvolto in una polemica di questa portata.

LEGGI ANCHE:  Lillo sul caso Fedez: "Nessuna censura, solo edulcorazione"

Nel frattempo, comunque, il rapper ha dichiarato in una storia Instagram di essere disposto a far avere la registrazione integrale della telefonata alle autorità. Non si parla per ora di denunce o indagini, ma i toni sembrano alzarsi alquanto e lo scontro è stavolta, per lui, ai massimi livelli.

Fonte: Ansa