Marilyn Manson, Ellie Rowsell (Wolf Alice): “Mi ha filmata sotto la gonna”

Marilyn Manson accusato anche da Ellie Rowsell dei Wolf Alice

Manson
Credits: Larry King / YouTube; FaceCulture / YouTube
Condividi l'articolo

Le testimonianze contro Marilyn Manson aumentano sempre di più

Anche Ellie Rowsell, cantante e frontwoman dei Wolf Alice, ha condiviso la propria testimonianza su di un abuso perpetrato da Marilyn Manson su di lei, nel backstage di un festival non menzionato. Nello specifico, sembra che il cantante sarebbe addirittura arrivato a filmare la Rowsell, di nascosto, sotto la gonna.

“Ho incontrato Marilyn nel backstage di un festival, qualche anno fa” racconta la Rowsell. “Quando i suoi complimenti per la mia band hanno iniziato a diventare sempre più iperbolici, sono diventata sospettosa del suo comportamento. Sono rimasta scioccata nel guardare in basso e vedere che mi stava filmando sotto la gonna con una GoPro“.

“Fa questo genere di cose tutto il tempo”

Non c’erano ripercussioni per il suo comportamento” continua a raccontare la cantante “Il suo tour manager diceva semplicemente: ‘Fa questo genere di cose tutto il tempo’. Se fa questo genere di cose tutto il tempo perché diavolo è stato headliner dei festival per tutti questi anni?”

LEGGI ANCHE:  10 album alla scoperta dell'heavy metal

“Quando la smetteremo di dare carta bianca [enabling] ai misogini con la scusa del loro successo? Le donne devono sentirsi sicure nel mondo dominato dai maschi che è l’industria musicale” conclude la Rowsell, ricollegando quindi il problema di Manson a quello più ampio di una realtà retrograda e spesso ipocrita.

Fonte: Pitchfork