Marilyn Manson, l’ex-moglie Dita Von Teese: “Per me è stato diverso”

Dita Von Teese fornisce una sua versione della vita con Marilyn Manson

Manson
Credits: CHANNELS & SHOWS Technology / YouTube
Condividi l'articolo

Anche Dita Van Teese sulla questione Manson

“I dettagli resi pubblici non coincidono con la mia esperienza personale”. A dirlo, parlando naturalmente di Marilyn Manson, è l’ex-moglie di lui, Dita Von Teese. L’attrice, celebre per sue performance di burlesque, è stata sposata con il cantante tra il 2005 e il 2007, quindi parla con una certa cognizione di causa.

Su Instagram scrive: “Ho riflettuto sulle news che sono uscite lunedì concernenti Marilyn Manson. Per quelli che hanno espresso preoccupazione per la mia salute, grazie per la vostra gentilezza. Sappiate [però] vi prego che i dettagli resi pubblici non corrispondono alla mia personale esperienza in sette anni insieme come coppia“.

I due si sono infatti frequentati per anni prima di sposarsi, collaborando spesso anche artisticamente. Sull’aver avuto esperienze negative con lui, la Von Teese ha detto: “Fosse statto così, non l’avrei sposato nel dicembre del 2005. Me ne sono andata dodici mesi dopo a causa di infedeltà e abuso di droghe“.

LEGGI ANCHE:  Marilyn Manson, Esmé Bianco: "Un mostro che mi ha quasi distrutta"

In ogni caso, ci tiene a dire: “Gli abusi di qualunque tipo non trovano posto in alcuna relazione. Insisto perchè chi di voi ha subito un abuso prenda i provvedimenti per guarire e [trovi] la forza necessaria per realizzarsi pienamente. Questa è la mia unica dichiarazione sulla questione”.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.