Bernie Sanders ha donato 1,8 milioni di dollari raccolti grazie al suo Meme

Vendendo oggetti ispirati al Meme che lo riguarda, Bernie Sanders ha raccolto e donato 1,8 milioni di dollari in beneficenza

Bernie Sanders
Credits: Vox / YouTube
Condividi l'articolo

A meno che non abbiate vissuto su Marte nell’ultimo mese, avrete visto sicuramente rimbalzare sul web l’immagine di Bernie Sanders che, durante la celebrazione di insediamento di Joe Biden, che tentava di tenersi al caldo con tanto di muffole. Da quello scatto sono stati tratti centinaia di Meme di ogni qualsivoglia argomento (qui i migliori).

Ebbene il politico americano ha deciso di utilizzare questa gigantesca ondata di popolarità per fare del bene. Attraverso la vendita di magliette e felpe con impressa la famigerata immagine, oltre che delle muffole stesse, Sanders è riuscito a raccogliere ben 1,8 milioni di dollari. Questi soldi saranno donati ad associazioni che si occupano di portare il cibo ai più bisognosi come Meals on Wheels e Feeding Chittenden, ma anche a gruppi che supportano gli anziani del Vermont.

Jane e io siamo rimasti sbalorditi da tutta la creatività mostrata da così tante persone nell’ultima settimana -ha detto Sanders in una dichiarazione. Siamo lieti di poter usare la mia fama su Internet per aiutare gli abitanti del Vermont bisognosi.

Nell’enorme cifra raccolta da Bernie Sanders rientrano anche gli introiti della famosa bambola fatta ad uncinetto e ritraente la celebre immagine e messa all’asta qualche tempo fa (ve ne abbiamo parlato qui). Ebbene il prezioso oggetto è stato venduto alla cifra record di 20,300 dollari che finiranno nelle casse di Meals on Wheels America.

Davvero un nobile gesto Bernie, davvero.

LEGGI ANCHE:  Bernie Sanders diventa Aragorn in un nuovo, esilarante video [VIDEO]

Per altre news ed approfondimenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Seri TV continua a seguirci sulla nostra Pagina Facebook LaScimmiaPensa.com 

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.