Morgan ha pubblicato una canzone intitolata “Che succede?” [VIDEO]

Su Instagram Morgan ha rivelato di aver pubblicato il brano Che Succede? in onore dei fatti avvenuti un anno fa al Festival di Sanremo

Morgan
Credits: Rai / YouTube
Condividi l'articolo

Marco Castoldi, in arte Morgan, ha pubblicato nelle ultime ore, attraverso i suoi canali, un nuovo brano dal titolo esplicativo Che succede? Ovviamente il riferimento è palese agli eventi accaduti circa un anno fa sul palco dell’Ariston di Sanremo. In quell’occasione, come oramai tutti sapete, l’ex frontman dei Bluvertigo era in gara insieme a Bugo col brano Sincero. Tuttavia in una delle serate, Morgan ha deciso di cambiare il testo della canzone per offendere il suo compagno che ha abbandonato il palcoscenico, lasciandolo solo a ripetere Che succede?

Morgan-da Mr. Agon e il Sacro silenzio il terzo brano aleatorio di genere assurdo con sintesi vocale, come promesso al pubblico qualora si fossero raggiunti i 3000 lo voglio – scrive il cantante. Nella mezzanotte esatta tra il 23 e il 24 gennaio dell’anno 2021 è successo questo.

I fatti avvenuti a Sanremo 2020 con protagonisti Morgan e il suo compagno sono stati sicuramente uno dei leit motiv comici di tutto l’anno. La fuga di Bugo, Amadeus che ha dichiarato di averlo cercato fino alle 4 del mattino per le strade della città (qui i dettagli), e tutto quello che ne è seguito, è divenuto uno dei meme più virali della storia recente della televisione italiana.

LEGGI ANCHE:  Il Fronte di Liberazione di Morgan: 5000 euro per i nuovi singoli

Vi ricorderete quando, poco dopo la fine del Festival, Morgan decise addirittura di mettere all’asta il testo di Sincero modificato per offendere Bugo, venduto per migliaia di euro (qui i dettagli).

Un momento che difficilmente dimenticheremo.

Che ne pensate di questo brano?

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.