Liam Gallagher a Noel: “Il 2021 è il nostro anno”

Sarà la volta buona?

Liam Gallagher
Liam Gallagher. Credits: Vogue / YouTube
Condividi l'articolo

Ci risiamo: Liam vuole la reunion

Liam Gallagher prosegue a spingere per una reunion degli Oasis, a ormai dodici anni dallo sciogliemento dello storico gruppo rock inglese. Perchè? Non si capisce bene, considerando che al momento la sua carriera da solista gli sta portando le dovute soddisfazioni, ben maggiori rispetto a quelle del fratello.

Eppure, così scrive a Noel su Twitter: “Noel ti ho amato da lungo tempo il 2021 è il nostro anno andiamo lo sai”. Non si fa riferimento esplicito ad una reunion del gruppo, ma già negli ultimi anni è stato Liam ad estendere ripetutamente l’invito, quindi non è difficile interpretare questo messaggio.

Del resto bisogna ricordare che la band non si è esattamente sciolta, ma è stato Noel ad andarsene dopo l’ennesimo litigio violento con Liam. A quel punto il minore dei Gallagher ha formato con i componenti rimasti i Beady Eye, che sono rimasti attivi per un paio di album, prima di lasciare Liam alla sua carriera solista.

“Il 2021 è il nostro anno”

Carriera che, per quanto giocata in gran parte su cliché del rock inglese risalenti all’altro ieri, non ha fatto finora che regalargli soddisfazioni. Con l’aiuto di molti valenti autori (tra cui il produttore Greg Kurstin), Liam ha pubblicato due album di grande successo, tenendo viva la musica chitarristica britannica nel nuovo millennio.

LEGGI ANCHE:  Liam Gallagher - Recensione Why Me? Why Not.

Noel si è mosso invece in direzione opposta, cercando di sposare suoni più moderni e vicini alla bass music, immergendosi (solo con i piedi, però) nel revival anni ’80 di fine anni ’10 e scartando le chitarre in favore di toni più disco ed elettronici. C’è chi ha riso di questa svolta, c’è chi l’ha apprezzata.

In tutto questo, una reunion degli Oasis avrebbe senso oggi, nel 2021? Sì, è vero che il rock chitarristico sta tornando in auge presso i giovanissimi autori inglesi della nuova generazione. Ma giunti ormai entrambi alla cinquantina potrebbero i due Gallagher portare davvero nuove idee al genere? Non resta che aspettare.

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.