Amazon Prime Video e Cinema d’Autore: 6 film da vedere | DICEMBRE 2020

Rieccoci con la rubrica di Amazon Prime Video e il cinema d'autore, questa volta vi proponiamo 6 film per il mese di dicembre

la ciociara
Condividi l'articolo

Eccoci ritrovati con la rubrica del cinema d’autore presente su Amazon Prime Video, questa volta vi proponiamo consigli per il mese di Dicembre.

Amazon Prime Video e Cinema d’Autore

Outrage di Takeshi Kitano (2010)

Amazon Prime Video e cinema d'autore
Takeshi Kitano in Outrage

Outrage è ambientato a Tokyo e racconta la storia Otomo, un gangster, che per la sete di potere scatenerà una delle faide più grandi nella Yakuza giapponese. Kitano gira un film d’azione degno di questo nome: vi è una particolare attenzione per le scene dove ci sono scontri fisici, un ottimo uso del rallenty, musiche perfettamente in linea con le immagini e per ultima, ma non per importanza, la freschezza della regia di Kitano. Il film è il primo di una trilogia insieme a Outrage Beyond (2012) e Outrage Coda (2017). Quando si parla di Takeshi Kitano si va sempre sul sicuro.

La conversazione di Francis Ford Coppola (1974)

Amazon Prime Video e cinema d'autore
Gene Hackman in La Conversazione

Harry (Gene Hackman) è un investigatore privato con alcune ossessioni. Vive in un appartamento praticamente spoglio e non telefona mai da casa sua, sempre da una cabina, Harry ha anche una grossa difficoltà a parlare con le donne. Un giorno gli viene commissionato da un cliente importante l’incarico di intercettare una coppia che cammina per la Union Square di San Francisco. Nonostante la difficoltà dell’operazione, data l’elevata presenza di rumori di fondo, Harry riesce ad ottenere un nastro ma le parole che si scambiano i due sono molto sospette. La conversazione è uno dei thriller più brillanti che potreste trovare. Le atmosfere che crea Coppola sono decisamente hitchcockiane e rinchiudono lo spettatore nell’ossessiva ricerca della soluzione del mistero. La prova attoriale di Gene Hackman è sensazionale ed Harry rimarrà uno dei suoi personaggi più famosi. La conversazione ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes del 1974, se volete approfondire c’è qui la nostra recensione. Correte a recuperare questo film.

LEGGI ANCHE:  L'Italia parte alla conquista di Netflix, parola del ministro dei beni culturali Dario Franceschini

La ciociara di Vittorio De Sica (1960)

Amazon Prime Video e cinema d'autore
Sophia Loren e Eleonora Brown ne la Ciociara

Siamo nel 1943 a Roma. Cesira (Sophia Loren) è una giovane vedova che vive con la figlia dodicenne Rosetta (Eleonora Brown). Siamo nel pieno della Seconda Guerra Mondiale e per sfuggire ai bombardamenti Cesira decide di intraprendere un viaggio verso Fondi. Il film è un riflesso dell’Italia durante la seconda grande guerra, della disperazione e la povertà che avvolgeva gli italiani. La ciociara è un film che non può essere visto, uno dei film più importanti della nostra storia cinematografica. L’interpretazione di Sophia Loren è molto toccante, ci mostra tutto il suo talento in questo film di De Sica. Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Alberto Moravia, adattato poi per il grande schermo da Vittorio De Sica e Cesare Zavattini.