Jim Carrey/Joe Biden trolla Trump al Saturday Night Live [VIDEO]

Jim Carrey non ha alcuna pietà per lo sconfitto

Jim Carrey
Condividi l'articolo

Jim Carrey fa la caricatura del vincitore Biden, ma la presa in giro è per Trump

Tra i detrattori di Donald Trump, sappiamo che Jim Carrey è stato uno dei più inarrestabili. Ragione di più per cui ieri, al celebre Saturday Night Live l’attore, pur impersonando una parodia di Joe Biden, non ha risparmiato alcuna umiliazione all’ex-presidente sconfitto.

Nel video qui sotto possiamo vedere come il famoso contenitore comico ha re-interpretato queste lunghe elezioni e il loro esito. Oltre a Jim Carrey/Joe Biden e Maya Rudolph/Kamala Harris, abbiamo uno strepitoso Alec Baldwin nella sua personale versione del Trump sconfitto ma per nulla intenzionato ad arrendersi.

Dopo che Baldwin/Trump strepita con “Stop the count!” e “Count every vote!”, cantando anche Macho Man dei Village People, interviene nuovamente il duo Biden/Harris. Dopo un breve discorso, Carrey dice: “Unfortunately there are situations in life, and this is one of them, where there must be a winner, and aaaaaa loser!

LEGGI ANCHE:  The Mask: il creatore parla di un reboot al femminile

E cioè: “Sfortunatamente ci sono situazioni nella vita, e questa è una di quelle, in cui ci deve essere un vincitore e… un perrrrdente!” Per chi non la cogliesse, questa è una citazione che Carrey fa di uno dei suoi storici personaggi, cioè quello di Ace Ventura, enfatizzandola ancora di più con un gesto e una smorfia eloquenti.

Il pubblico esplode in una ovazione, mentre la stessa Maya Rudolph sembra non riuscire a trattenersi dal ridere. Questo è “l’omaggio” che il Saturday Night Live fa alla sonora sconfitta di Trump, omaggio del resto più che meritato dato che l’ex-presidente sembra ancora del tutto restio a voler accettare il risultato.

Joe Biden è stato eletto presidente il 7 novembre, dopo quattro giorni di spoglio, complicati dalle modalità alternative di voto previste a causa dell’emergenza COVID-19. Fin dall’inizio Donald Trump non è sembrato intenzionato ad ammettere la sconfitta e ancora adesso minaccia di passare alle vie legali per contestarla.

LEGGI ANCHE:  Trump usa Gloria di Umberto Tozzi, lui: "Mi dissocio"

Fonte: The Guardian

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.