Enola Holmes, Henry Cavill: “Non ho sentito il peso di essere Sherlock”

Durante un'intervista con Collider, Henry Cavill ha spiegato di aver recitato in maniera leggera in Enola Holmes nei panni di Sherlock

enola holmes, henry cavill, sherlock holmes
Henry Caill è Sherlock Holmes in un frame di Enola Holmes

Enola Holmes (qui la nostra recensione) è il film del momento su Netflix, essendo la primo posto delle tendenze nel nostro paese. Uno dei punti saldi di maggior interesse dell’intera opera è sicuramente l’interpretazione di Herny Cavill nei panni di Sherlock Holmes.

L’attore, volto di Superman e Geralt di Rivia in The Witcher, durante un’intervista con Collider ha rivelato di aver lavorato in maniera più libera rispetto ai suoi precedenti impegni.

Di solito cerco di non pensare troppo alla pressione per i ruoli che devo interpretare – ha spiegato Cavill. Che si tratti di Superman, The Witcher o Sherlock Holmes, non soffro la pressione. Si tratta di me. Superman e The Witcher sono personaggi con cui sono cresciuto e adoro, voglio rappresentarli nel modo più accurato possibile. Questo per me è il problema principale

In questo caso invece non avevo letto i romanzi di Sherlock Holmes e non ero un suo fan. Non ho quindi sentito il peso di interpretarlo in modo fedele. Sono ossessionato dai dettagli, sul set sono il più puntiglioso di tutti, sono così noioso che mi dicono di tacere e fare quello che devo fare, ma io mi impunto sul modo in cui dovrebbe reagire il mio personaggio.

Con Sherlock Holmes non è accaduto, ho evitato di interpretarlo nella versione dell’investigatore psicopatico. Ho portato in scena uno Sherlock che supporta il personaggio di Enola

Cosa ne pensate? Avete apprezzato l’interpretazione di Henry Cavill in Enola Holmes?

Continua a seguirci sulla nostra Pagina Facebook LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni e aggiornamenti sul mondo del Cinema e delle Serie TV!