Tenet, ecco perchè Cristopher Nolan sceglie titoli di una sola parola

Durante un Podcast con ReelBlend. Cristopher Nolan ha rivelato i motivi che lo spingono a scegliere titoli di una sola parola per i suoi film

Robert Pattinson
Robert Pattinson e John David Washington in una scena di Tenet

Dall’inizio della sua carriera Cristopher Nolan ha diretto 11 film. In molti casi, come nell’ultimo Tenet (qui la nostra recensione), il titolo delle opere è composto da una sola parola. I motivi che hanno spinto a prendere questa decisione sono da ricercare nella sua volontà di non complicare le cose fin dal nome scelto. A rivelarlo è stato lo stesso Nolan durante il podcast ReelBlend.

Per me, i titoli sono molto difficili da prendere in considerazione. Stai cercando un modo per esprimere qualcosa sul film – ha spiegato il cineasta britannico. In una certa misura, è un esercizio di branding su film di grandi dimensioni.

 Ho sempre optato per la versione più semplice da questo punto di vista. Quando ho scritto la sceneggiatura di Following, in principio si intitolava The Following, poi ho eliminato il The.

 Penso che sia stato l’inizio del mio interesse nel cercare di rendere le cose più brevi e concise possibile, davvero. Ma alla fine è tutto istinto. Si cerca di creare qualcosa di cui sei entusiasta e che sei entusiasta di condividere con il mondo.

Cosa ne pensate di questa parola di Cristopher Nolan? Avete visto Tenet? Se anche voi, come noi, avete trovato difficoltà nella comprensione, vi lasciamo qualche articolo che arrivi in vostro soccorso.

Qui potete leggere il nostro spiegone che cerca di raccogliere i pezzi di un film molto complesso, mentre qui potete invece dare un’occhiata al nostro approfondimento a tema sul Quadrato di Sator, uno degli elementi più interessanti dell’intera pellicola.

Continuate a seguirci su La Scimmia Pensa.com per altre news, recensioni e approfondimenti sul mondo del cinema!