Luca Guadagnino Fuori Concorso a Venezia con un corto girato durante il lockdown

Luca Guadagnino sarà presente al Festival di Venezia anche con un cortometraggio girato durante la quarantena

Luca Guadagnino fa il bis. Il regista di Chiamami col tuo nome , infatti, era già stato annunciato come uno dei nomi importanti del Fuori Concorso del prossimo Festival di Venezia.

Verrà infatti presentato il suo film dedicato a Salvatore Ferragamo dal titolo Salvatore Ferragamo: The Shoemaker of Dreams.

Poco fa, però, dal sito ufficiale de La Biennale di Venezia è stato diramato un comunicato ufficiale con cui si annunciava la presentazione di altri due titoli che andavano a completare il programma del festival di Venezia.

Uno di questi due titoli è Fiori, Fiori, Fiori! un cortometraggio di 12 minuti che Luca Guadagnino ha girato durante la quarantena per coronavirus.

Mentre tutta Italia era bloccata dal lockdown, Luca Guadagnino ha abbandonato Milano e, insieme a una piccola troupe, è sceso in Sicilia.

Qui, con solo uno smartphone e un tablet, ha cominciato a bussare alle porte dei suoi amici di infanzia, interrogandoli sul loro stato d’animo e su come stessero vivendo quel periodo tanto particolare.

Il Festival di Venezia avrà luogo al Lido della città lagunare dal 2 al 12 Settembre. Si tratta della prima kermesse internazionale ad avere luogo, in loco, dopo l’esplosione della pandemia.

Alberto Barbera, direttore artistico della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ha commentato così l’aggiunta del film di Luca Guadagnino Fuori Concorso:

Siamo grati a Luca Guadagnino che con Fiori, Fiori, Fiori! ci rende partecipi di una piccola, personale evasione compiuta durante il recente lockdown alla ricerca di volti, luoghi e affetti della gioventù trascorsa

Per altre news e aggiornamenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com