Eyes Wide Shut: Kubrick voleva protagonista Bill Murray o Woody Allen

Secondo quanto emerso dalla biografia Stanley Kubrick: American Filmmaker, il cineasta avrebbe voluto un protagonista ben diverso per Eyes Wide Shut.

eyes wide shut

Eyes Wide Shut, film del 1999 di Stanley Kubrick, rappresenta l’ultima fatica del cineasta di New York. Il regista è infatti venuto a mancare poco tempo dopo aver ultimato il lavoro. Il film vede come protagonisti Nicole Kidman e quello che allora era suo marito, Tom Cruise.

Tuttavia l’attore di Top Gun non è stata assolutamente la prima scelta di Kubrick per il ruolo di Bill Harford, anzi. Secondo quanto emerso dall’ultima biografia scritta da David Mikics sul regista, Stanley Kubrick: American Filmmaker, i nomi pensati inizialmente dal cineasta erano molto lontani dal tipo di attore che è Tom Cruise.

Secondo Mikics infatti, Kubrick voleva un attore che avesse una spiccata vena comica. Per questo la lista di nomi includeva personalità comiche del calibro di Steve Martin, Woody Allen, Dustin Hoffman, Warren Beatty, Alan Alda, Albert Brooks, Bill Murray, Tom Hanks e Sam Shepard.

Lo scrittore ha rivelato di aver trovato questi nomi in un vecchio taccuino degli anni ’80, molto tempo prima che Kubrick iniziasse il progetto. L’idea di Eyes Wide Shut è infatti molto più antica dell’anno in cui effettivamente è stata poi messa in scena; motivo per il quale la lista comprende attori sulla cresta dell’onda in quello specifico momento storico.

Significativamente, quando Kubrick ha finalmente realizzato la sua versione di Eyes Wide Shut, ha scelto un attore senza un osso comico nel suo corpo, il serio, altamente deliberato Tom Cruise – scrive Mikics. La commedia sarebbe stata un’arma per l’autodifesa dell’eroe; Kubrick lo rende, alla fine, indifeso.

Cosa ne pensate di questa rivelazione? Quale attore di quella lista avreste visto bene in Eyes Wide Shut?

Continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com