Sovranisti furiosi per un post sul camper rubato ma è quello di Walter White

Fake news che continuano ad indignare, anche nel 2020.

Breaking bad, Camper

Ormai sembra avere una cadenza regolare, il furto del camper di Walter White. O meglio, il classico annuncio del suddetto furto che scatena l’indignazione di una certa parte politica che non vede l’ora di scagliarsi contro lo straniero, reo del furto di un camper in quel di Roma. Anche quando il furto non esiste.

Dopo che Vladimir Luxuria ha condiviso il classico post social con annesso “Fate Girare” in cui si denunciava il furto di un camper ad un malcapitato signore, adesso arriva anche una vera e propria furia anti-immigrati “che rubano“. Una serie di luoghi comuni che contribuiscono il post a diventare ancor di più virale.

E così, dopo pochissimo tempo, ecco che un annuncio fake diventa valvola di sfogo. Autori dello scherzo, la pagina Facebook Non Cielo Dicono, famosi già per questo tipo di trollate. O forse non ancora a sufficienza visto che molti utenti social continuano a cascarci. Con tutte le scarpe.

Sebbene l’ampio successo della serie Breaking Bad, questo post ha riscosso un ampio successo. Aprendo una cloaca di insulti scritti da utenti che o non hanno visto la serie o ignorano il faccione di Bryan Cranston nei panni di Walter White.

Chissà quale potrebbe essere la loro reazione se dovessero sapere che quel camper è usato da una persona che “spaccia morte“, per citare il loro tanto amato leader.

Intanto però, in circa ventiquattro ore, il post ha superato le quattrocento condivisioni. Inutile dire che risaltano anche commenti a riguardo circa gli immigrati che non solo derubano persone (che non esistono nella realtà) ma portano anche il Covid-19. Che però, a guardar bene, non esiste o non è poi così grave. Misteri del web che non troveranno mai soluzione.

Fate girare !!
Usiamo i social per qualcosa di utile

Pubblicato da Non cielo dicono su Sabato 1 agosto 2020

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!