Ryan Reynolds ringrazia chi ha riportato l’orsetto perduto alla bambina

Su Twitter Ryan Reynolds ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al ritrovamento del peluche della bimba di Vancouver

ryan reynolds 6-underground-netflix
Condividi l'articolo

Qualche giorno fa vi avevamo raccontato di come Ryan Reynolds avesse preso molto a cuore la storia dello speciale orso di peluche scomparso a Vancouver. Si tratta infatti di un oggetto di proprietà di una piccola abitante della città canadese nel quale era stata registrata la voce della mamma, poco prima che se ne andasse, che dice Ti voglio bene, sono fiera di te, sarà sempre al tuo fianco.

La perdita di un oggetto dal così profondo aveva ovviamente mandato nello sconforto la bimba tanto da spingere una giornalista di CBC, Deborah Goble, a lanciare una campagna online per il ritrovamento del peluche. L’attore di Deadpool, mosso dalla storia, aveva messo a disposizione 5000 dollari per chiunque avesse riportato l’animale alla piccola Mara ma, tuttavia, non sono stati necessari. Come infatti Reynolds ha scritto su Twitter pubblicando al foto della piccola Mara con in braccio il prezioso oggetto, il peluche è tornato tra le braccia della sua felicissima proprietaria.

LEGGI ANCHE:  6 underground, il Trailer del nuovo film di Micheal Bay [VIDEO]

Felici notizie. Grazie a tutti coloro che hanno cercato a destre e manca – scrive l’attore – Alla persona che ha preso l’orso, grazie per averlo tenuto al sicuro. Vancouver è meravigliosa.

Tutto è bene quel che finisce bene.

Che ne pensate di questa storia di generosità alla quale ha preso parte Ryan Reynolds? Avete dato un’occhiata alla reunion virtuale degli X-Men alla quale l’attore, amico fraterno di Hugh Jackman si è imbucato senza essere invitato? (ve l’abbiamo mostrato qui).

Continua a seguirci sulla nostra pagine Facebook Ufficiale LaScimmiaPensa.com per altre news, aggiornamenti, recensioni ed approfondimenti sul mondo del cinema e delle serie TV!

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.