Johnny Depp confessa in tribunale di aver perso 650 milioni di dollari

Continuano ad emergere dettagli sulla vita di Johnny Depp, nel corso della causa che sta avendo luogo in questi giorni a Londra

Johnny Depp
Amber Heard e Johnny Depp in una scena di The Rum Diary

Non si fermano le notizie che stanno venendo in superficie nel corso del processo che sta avendo luogo a Londra tra Johnny Depp e il gruppo editoriale del The Sun, a cui l’attore ha fatto causa per averlo dipinto come un uomo che picchiava sua moglie, Amber Heard.

Nei giorni trascorsi sono stati riportati a galla numerosi eventi che sarebbero accaduti all’interno della coppia, tra pugni, droghe e minacce di evirazione. Johnny Depp, sul banco dei testimoni, si è aperto senza problemi sui suoi problemi di droga, fatti risalire a quando aveva 12 anni.

Ora l’attore ha raccontato di aver subito anche un grave danno economico e di averlo scoperto poco prima del trentesimo compleanno dell’allora moglie; quindi poco prima del presunto attacco che Amber Heard dice di aver subito dall’attore di Hollywood.

Proprio riguardo la notte del compleanno dell’attrice, il 21 Aprile 2016, Johnny Depp è stato ascoltato in tribunale. Come è ormai noto, l’attore arrivò all’Easter Columbia Building di Los Angeles, dove la coppia viveva, con circa due ore di ritardo. Ora Depp ha potuto fare luce sul motivo del suo ritardo.

Veniva infatti da un incontro con il suo avvocato, Edward White, che lo informò che le sue finanze versavano in uno stato disastroso. Come ha raccontato lo stesso attore, quel giorno scoprì di aver perso 650 milioni di dollari ottenuti grazie ai suoi film per una gestione pessima delle finanze. Secondo quanto riportato in tribunale, inoltre, pare che per 17 anni non siano state versate, a nome di Johnny Depp, le tasse che l’attore doveva allo stato.

Amber Heard, tra le sue accuse, disse che Depp la colpì quella notte stessa. Ora Johnny Depp afferma che sia stata la donna, in realtà, ad averlo colpito mentre erano a letto, per punirlo del suo ritardo alla sua festa di compleanno. Il risultato? L’attore ha guadagnato un occhio nero. E nel corso della stessa testimonianza, Johnny Depp ha asserito che non ha mai picchiato una donna in vita sua, affermazione che sembra trovare riscontro nelle testimonianze delle sue compagne del passato, come Winona Ryder e Vanessa Paradis.

Per altre news e aggiornamenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com