Robin Williams fece ridere la gorilla Koko per la prima volta in 6 mesi

Il gorilla Koko non rideva da 6 mesi, poi è arrivato Robin Williams

Robin Williams e Koko
Robin Williams e Koko

Non rideva da 6 mesi, poi è arrivato Robin Williams!

Alcuni di voi potrebbero conoscere Koko, il gorilla, che è noto per esprimere le sue emozioni attraverso il linguaggio dei segni. Koko era anche una delle poche scimmie in grado di esprimere le emozioni ai suoi istruttori. Nel 2001, quando Robin Williams fu invitato a incontrarla e a interagire con lei, i due andarono subito d’accordo. Robin ha incontrato Koko quando questa stava attraversando un momento difficile della sua vita, mentre era in lutto per la morte del suo amico d’infanzia, Michael il gorilla, morto sei mesi prima.

Durante il loro incontro, Koko ha riso. Si solleticavano e si abbracciavano come se fossero vecchi amici. Quando Koko entra nella stanza, si siede accanto a Williams sul pavimento e gli afferra la mano. L’attore si è alzato e si è seduto accanto a Koko. Ben presto, entrambi furono visti ridere e osservarsi con curiosità.

La badante di Koko, Francine Patterson, ha detto:

Notate che Robin ha fatto sorridere Koko – cosa che non faceva da oltre sei mesi, da quando il suo compagno d’infanzia di gorilla, Michael, è morto all’età di 27 anni. È stata una cosa straordinaria e indimenticabile. Ma non solo Robin ha tirato su di morale Koko, ma l’effetto è stato anche reciproco e Robin sembrava trasformato.

Quando Koko è stata informata della tragica morte di Robin Williams, ha reagito, secondo quanto riferito, con delle grida. Koko il gorilla è nata allo zoo di San Fransico, ma ha vissuto la maggior parte della sua vita sulle montagne di Santa Cruz, sotto la cura della Fondazione Gorilla a Woodside, California. Fin dalla sua nascita, Koko è stata cresciuta e curata dagli umani. Koko capiva 2.000 parole di inglese parlato, e secondo Patterson, potrebbe anche essere una scimmia, ma l’intelligenza di Koko era la stessa di un bambino di 3 anni.

Il racconto è stato riportato dal sito americano TODAY.

Leggete anche: Robin Williams, le foto ritrovate dalla figlia durante la quarantena [FOTO]

Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti su LaScimmiaPensa.Com.